Passate storie in evidenza

Teddy ha cinque anni - anzi, cinque e mezzo, per la precisione - e un papà un po' speciale che non ama la notte di Halloween. Teddy ha tre nuovi peluches - anzi, quattro, per la precisione - e un vecchio libro un po' pigro con figure che non si muovono. Teddy ha una teoria: un ricordo poco felice può essere scacciato con uno molto felice. Ma, soprattutto, Teddy ha una certezza: non esistono lupi cattivi.

Rating
G
Categoria
Post-DH
Personaggi
Ninfadora Tonks, Remus Lupin, Teddy Lupin
Pairing
Remus/Tonks
Ambientazione
Harry Post-Hogwarts (1998-)
Generi
Commedia
Avvertimenti
AU (Alternate Universe)
Lunghezza
Oneshot (1000-?)
Serie
Nessuno
Sfide
Nessuno
Capitoli
1
Completa
Parole
6816
Pubblicata
26/02/10
Aggiornata
05/03/10

Note alla storia

L'idea alla base di questa oneshot è nata nel momento stesso in qui, leggendo "Harry Potter e i Doni della Morte", mi sono imbattuta in un Remus disgustato da se stesso per avere incoscientemente costretto una creatura innocente - la sua creatura innocente - a convivere con la licantropia o, nella migliore delle ipotesi, con un padre licantropo. Mi sono subito immaginata che, se Remus fosse rinsavito e avesse rinunciato all'idea di improvvisarsi Kamikaze nell'assurda convinzione che essere il figlio di un eroe morto fosse meglio che essere il figlio di un licantropo vivo, sarebbe stata l'innocente creatura stessa a fargli cambiare opinione.

Idea consolidatasi quando sono stata travolta dall'entusiasta, incontenibile, gioia di Remus che annunciava al mondo la nascita dell'innocente creatura, rivelatasi un sorprendente bimbo dai capelli cangianti.

Idea poi brutalmente mortificata dal fatto che, effettivamente, l'innocente creatura avrebbe avuto per padre un eroe morto. E non un licantropo vivo.

Poi, però, ho "esorcizzato" questa inopportuna scelta dell'altrimenti inappuntabile Rowling scrivendo "La Chiave del Tempo" e l'dea ha ripreso vigore, trasformandosi in questa storia.