Recensioni Per Charlie Weasley
Devi fare il login (registrati) per recensire.
  • tinax86
  • 05/10/10 - 09:30 am
  • Draconarius
Dunque sono arrivata alla fine. Abbastanza comprensibile la reazione del clan Weasly direi. Non ho ben capito le battute finale, cioè chi va a caccia, e dove si trovi Ioan, ma ad ogni modo non è molto importante. Mi spiace non aver saputo più nulla di Burak, ma forse la sua fine è in prigione e punto e gli altri non sapranno mai i motivi del suo strano comportamento. Noto anche incongruenze di età, dici che Ioan ha la stessa età di Teddy, 4 anni, ma solo 2 anni prima Charlie era stato ferito, va beh, forse è perchè i draghi possono assumere la forma ed età che vogliono e Ioan voleva essere simile a Teddy. In effetti io approvo il fatto che hai voluto dare ampio spazio a Charlie, che nella saga originale è praticamente una comparsa, ma visto come sei stata brava a sviluppare la trama e approfondire i personaggi, forse variarla un pò rendendola una storia originale le darebbe più giustizia. Ad ogni modo mi è piaciuta, ripeto, tranne quella storia della doppia natura di Siglinde, francamente troppo sovrannaturale per i miei gusti... Complimenti e alla prossima^^

Risposta dell'Autore:

A caccia vanno Siglinde, Ioan (che era insieme a Teddy, fuori della finestra) e il piccolo Lupin. Siglinde stessa chiede che avvisino Andromeda perché lo porta con sè e il figlio. La storia di Burak, almeno per me, si concludeva col suo languire a Boboli. Ritenevo avesse concluso la sua parte nella vicenda. Per quanto riguarda l'incongruenza delle età di Ioan, la risposta l'aveva già data Siglinde qualche capitolo addietro (lo so, sono tanti e ci si perde!), quando racconta la sua storia e spiega a Charlie che i ne'daffes ala si mostrano con un'età a piacimento. Quindi sì, Ioan aveva scelto di presentarsi col doppio dei suoi anni umani. Se riuscirò a convertire Draconarius in una originale, te lo farò sapere, così mi dirai come ti sembra la nuova versione. A presto! 

  • tinax86
  • 04/10/10 - 03:49 pm
  • Draconarius
Cavoli che colpone di scena, non me l'aspettavo proprio tutto un intrigo così. Beh ora capisco perchè la morte di Ioan era quasi necessaria, però sinceramente questo capitolo mi ha un pò confuso le idee, non so se ho capito tutto, a partire dal fatto che Siglinde e Iris sono la stessa cosa. Boh, mi sembrava che qualche volta fossero presenti entrambe, ma evidentemente mi sbaglio, e anche l'accoppiamento nel lago non ho capito se lei è in forma di drago e lui di uomo ?!? Com'è possibile?
Sinceramente, non ti offendere, ma per quanto opera di fantasia (e ne hai molta di sicuro) in un contesto magico e in cui tutto è possibile, questi sviluppi mi hanno un pò delusa, sono troppo irreali anche per la mia visione del mondo di Harry Potter. Ovviamente ormai la finirò di leggere, certo, però non era questo che mi aspettavo. Beh, ci sentiamo alla fine, e spero di non averti turbata^^

Risposta dell'Autore:

No, no. Iris e Siglinde non sono mai presenti contemporaneamente. Forse a darti quest'impressione è il fatto che talvolta si trovavano in due scene vicine nello stesso capitolo. Quanto all'accoppiamento, lo dico che Charlie in effetti temeva qualcosa di strano, ma sono lui e lei in versione umana. Assolutamente. Anche perché se Siglinde fosse stata un drago, capisci che si sarebbe sfociati in un genere che ovunque è proibito (bestial) e io mai mi sarei sognata di scrivere una cosa del genere!!! E poi, anatomicamente, sarebbe stato piuttosto problematico. Il fatto che gli sviluppi finali non ti abbiano soddisfatta, ci sta. Non mi offendo. Ognuno era libero di aspettarsi chissà quali conclusioni, quindi era un rischio "calcolato" che potessero non piacere le mie scelte. Può anche essere che mi sia lasciata prendere la mano (in effetti sto meditando di convertirla in un originale, modificando ed eliminando tutti gli accenni ad HP) ed abbia un po' calcato sugli eccessi di fantasia, di certo non volevo snaturare nulla della serie. Sarò stata colpita da qualche effetto drago! Beh, aspetto le tue conclusioni finali!

  • tinax86
  • 28/09/10 - 01:26 pm
  • Draconarius
Ciao, oh immagino come sia rimasta male Fri nel leggere della morte di Ioan, poi lei che è la tua beta l'avrà saputo in anteprima, che c**o!! Poi per farti perdonare hai chiamato la piccola Grandi Sara, come lei. Bene ora ti devi inventare qualcosa per farti perdonare anche da me (che pretese eh?!!)
Dunque ora non proseguirai tutto rose e fiori nel raccontare la relazione tra Charlie e Iris, ma vedo che ci sono ancora molti intrecci da svelare. Mi pare strano però che Draco Malfoy, con il passato suo e della sua famiglia, possa avere davanti a sè una brillante carriera diplomatica. Mah, leggerò il seguito. A presto^^

Risposta dell'Autore:

Ebbene, sì. Fri mi sta ancora maledicendo per la mia scelta. Me lo ricorda ogni volta che può. A dire il vero, il nome della figlia di Helia e Andrea l'ho scelto per un altro motivo: volevo un nome "universale", che non fosse troppo italiano e nemmeno troppo portoghese e Sara si prestava benissimo. Per quanto riguarda Charlie e Iris, le cose non saranno tutte in piano fino alla fine. Altrimenti che gusto c'é? Quanto a Draco ed alla sua carriera, ti occorrerebbe leggere "La maschera dei Principi", che sto pubblicando qui, riveduta e corretta. Ovviamente lui non meriterebbe una carriera sfolgorante, concordo, ma con le conoscenze giuste puoi fare tutto... e lui le conoscenze, come avrai notato, le ha. I Borgia.

  • tinax86
  • 27/09/10 - 01:14 pm
  • Draconarius
Sob, sigh, tu sei crudele, quasi peggio della Rowling... quasi però eh!!
Ma insomma perchè hai voluto far morire Ioan, non pensi che abbia già sofferto abbastanza nella sua vita? E adesso chi la regge Poliana, era già sempre acidissima prima. Va beh, ho ripreso a leggere questa bella long dopo una consistente pausa estiva. Procede proprio bene, hai saputo creare un bel colpo di scena col tradimento di Burak, non me l'aspettavo proprio, anche se però è in parte giustificato. Poi sai ricollegare anche dettagli che sembrerebbero di poca importanza, come per esempio la pelle del basilisco data da Ron a Charlie che permette di scrivere sulla tomba di Ioan (e ribadisco cattiva!).
Beh proseguirò con la lettura. A presto^^

Risposta dell'Autore:

Guarda, Tina, non sei la prima a darmi della cattiva... (chiedere a Fri per conferma). Lo so, la morte di Ioan è una tegola che nessuno si aspettava ed è stata un avera tragedia da scrivere (ho pianto quando ho riletto il capitolo!). Ma credimi, è un evento funzionale alla storia: dalla sua dipartita si svilupperanno molte cose. Lo so, detta così non è il massimo, ma leggendo capirai. Il dettaglio della pelle di basilisco mi è venuto in mente rivedendo il secondo film. Insomma, alla fine del settimo libro vengono recuperati i denti, possibile che la pelle non avesse un utilizzo? Aspetto le tue prossime recensioni!

  • tinax86
  • 27/07/10 - 09:03 pm
  • Draconarius
Bene, sto proseguendo a fatica con la lettura della tua long, a fatica perchè leggo anche altro, non perchè non mi piaccia... Devo dire che scrivi proprio bene, praticamente stai narrando le vicende di Harry Potter viste dalla lontana Romania, con tutto un insieme di personaggi originali che descrivi davvero bene, sviscerando qualcosa di profondo dal passato di ognuno di loro, un pò alla volta.
Sono contenta che hai creato questa storia che dà spazio a Charlie, è un personagio praticamente ignorato nella saga. Certo non condivido appieno tutte le presunte paranoie che lui si farebbe sulla ricerca della sua identità eccetera, però può essere. Naturalmentes spero che ritrovi la piccola Rom che tanto lo intriga e possa avere una storia seria con lei.
Poi mi avevi detto che sarebbe riapparso anche Remus, ma al momento latita, apparirà più avanti? E sono lui e Dora i suoi amici che si sposano insieme a suo fratello? Certo che la previsione che aveva fatto Sirius sul fatto che probabilmente Remus non avrebbe mai conosciuto Dora non poteva essere più errata. E anche Dora che suggerisce a Charlie di togliersi le cicatrici per conquistare qualche ragazza non è credibile, lei che adora le cicatrici di Remus, che penso siano molto più numerose... Ti farò sapere cosa penso del seguito. Ciao^^

Risposta dell'Autore:

Grazie per il commento, innanzitutto. Riguardo le paranoie di Charlie, come dici tu, penso che abbiano una sorta di validità in quanto essendo membro di una nutrita schiera di figli, alcuni con un carattere molto spiccato, lui potesse avere il desiderio di distnguersi. Insomma, pensiamoci un secondo: ad un certo punto a scuola Bill era uscito da poco tempo, lui si è ritrovato con Percy ed i gemelli. Chissà quante volte erano stato additato come "uno degli Weasley". Io, tra zii e cugini, ho una famiglia molto numerosa ed avendo un cognome particolare, quando la gente ci conosce ci classifica solo on quello. Ti renderai conto che fa perdere un po' la tua identità personale... Sei parte di una massa. Se Charlie ritroverà la sua rom? Hehehehe! Curiosona! Non te lo dico. Remus e Dora riappariranno a breve, ovviamente mandando a monte la profezia di Sirius (povero illuso, il caro Felpato!). Quanto al suggerimento di Dora, ovviamente a lei piacciono le cicatrici di Remus, le sue parole andavano viste nell'ottica di una presa in giro/consiglio da amica, perchè non trovando una donna lei ha giustamente presupposto che il motivo fossero quegli sfregi. Insomma, può aver pensato benissimo "Beh, non tutte hanno i miei gusti! E se non lo aiuto io, questo resta scapolo e chi la sente Molly?", giusto? E' un'ipotesi terrificante quella di mamma Weasley che si dipera per il suo bambino solo soletto... ^^ Alla prossima!

  • tinax86
  • 11/07/10 - 09:20 am
  • Draconarius
Ciao,ho iniziato a leggere questa storia e devo dire che è scritta molto bene. Hai imbastito una bella trama, i nuovi personaggi sono descritti benissimo e vengono approfonditi di volta in volta. Hai una bella cultura anche sui cibi e usanze della Romania, l'hai studiata o ci sei stata? Comunque a parte questo apprezzo di più i pezzi in cui compaiono anche i protagonisti originali di Harry Potter, e a proposito farà ancora la sua comparsa Remus? Sai che ci sono molto affezionata. Ad ogni modo complimenti^^

Risposta dell'Autore:

Mi fa davvero piacere sapere che ti sei presa la briga di leggere i capitoli pubblicati fin qui. Per cercare di riprodurre un ambiente fedele all'originale mi sono documentata parecchio e non ti nascondo che mi piacerebbe un giorno riuscire ad andare in Romania, per visitare i posti che ho descritto. Non so fin dove tu sia arrivata con le letture, posso dirti che sì, Remus riappare negli ultimi capitoli anche se in un momento decisamente molto triste. Non aggiungo altro, per non toglierti nulla alla lettura. Alla prossima!

  • Moony3
  • 05/07/10 - 08:17 am
  • Draconarius

E così ci siamo. Il momento topico è arrivato. Noto che hai optato per la presenza di Charle alla Battaglia di Hogwarts. Ammetto che, leggendo il libro, non ho capito se lui era prersente o meno... ma mi fa piacere che tu abbia optato per la prima opzione. Non ho molto da dire su questo intenso capitolo, se non rinnovarti i miei complimenti per il modo in cui sei riuscita a caratterizzare i tuoi personaggi. E a creare per loro passati credibili e dettagliati. Mi sto riferendo a Ioan, naturalmente (ammetto di avere provato un moto di empatia inaspettato per Poliana) ma anche per Pasha... che una cosa buona l'ha comunque fatta. Lo so che il suo consiglio ad Andrea era... come dire... "interessato" ma avrei molto apprezzato se lo avesse dato anche a Tonks e a Remus... che probabilmente non lo avrebbero ascoltato, ma hai visto mai... sarebbero risultati meno nobili ed eroici, sì, ma la cosa avrebbe anche avuto un risvolto positivo. Vabbè, alla prossima allora... dammi solo il tempo di procurarmi una confezione maxi di Kleenex! ^^



Risposta dell'Autore:

Sono convinta che Charlie ci fosse a Hogwarts, solo che la Row si è dimenticata di dircelo. Insomma, c'è tutta la famiglia e lui no? Che senso ha? Grazie per i complimenti riguardo Ioan e Pasha. In effetti il secondo non si è comportato bene ed ha pagato la sua onestà verso una persona che non la meritava affatto (Kahveci). Chiaramente il suo gesto, seppur interessato, serviva a mascherare il suo coinvolgimento e, chissà, a risollevarsi un po' la coscienza. Salvare Andrea per credere di non essere completamente dalla parte del torto. Dubito anch'io che il suo consiglio sarebbe entrato nelle orecchie di Tonks e Remus. Prenditi tutto il tempo che ti serve e abbonda coi fazzoletti, perché il prossimo capitolo sarà effettivamente un po' lacrimoso...

  • Moony3
  • 05/07/10 - 07:53 am
  • Draconarius

Oh. Finalmente riesco a commentare questo capitolo. In ritardo vergognoso, lo so... ma meglio tardi che mai! ^^ Allora, per prima cosa un apprezzamento speciale per Charlie versione mamma Weasley: il suo discorso sulla compatibilità anatomica con Siglinde è fantastico. Come la risposta della Draghessa, se mi è permesso dirlo! ^^ Per seconda cosa un "buuu" molto sentito a Borgia: ma che diamine! Ma che gli è venuto in mente di salvare Dolohov? Si annoia? E che impari a fare l'uncinetto, per Morgana! Meno male che poi è intervenuta Siglinde.^^ E così anche Rolf ha deciso di aggregarsi all'Ordine. Bene. Però qualcuno potrebba spiegare a Ioan cos'è un Ricciocorno Schiattoso... non è carino lasciare una simile lacuna nella cultura di quell'uomo!  ;P



Risposta dell'Autore:

Nessun problema per il ritardo, non ti preoccupare!| Non credo che l'intento di Borgia fosse quello di salvare Dolohov. Come hai notato, si mette in mezzo col solo scopo di "divertirsi", il che è tutto dire. chiaramente ha intuito che l'uomo che ha davanti è uno in gamba e lui, da bravo spaccone, non perde tempo  a mettersi in mezzo in un astoria che non ha nulla a che vedere con lui. In effetti è vero, Rolf avrebbe potuto speigare a Ioan cos'è un Ricciocorno Schiattoso, ma col pensiero rivolto alla scomparsa di Luna, dubito gli sarebbe venuto in mente di tenere una lezione di Cura delle Creature Magiche!

Ho seguito il consiglio... e sono qui a leggere!
All'inizio non sembrava neppure di leggere una ff di Hp... forse perchè, leggendo molto fantasy, sono così abituata a trovare draghi ovunque!
per adesso, sono molto curiosa. Il draghetto mi fa tenerezza, è patatoso, e mi ricorda Grisou (sai quello che urlava "Farò il pompiere!" da bambina era il mio idolo. Anche io volevo fare il pompiere. Poi mi hanno detto che ci vogliono 10 decimi di vista. Maledizione.).
Quindi sono curiosa di leggere il seguito, appena avrò il tempo. Tu aspettami ^^

Risposta dell'Autore:

Mi fa piacere sapere che stai leggendo questa mia fic e che ti sta piacendo. Anche io amo molto i draghi e quando ho letto di Charlie... beh, era inevitabile che scattasse l'idea. Attendo con impazienza i tuoi commenti!

  • Moony3
  • 06/06/10 - 02:43 pm
  • Draconarius

Prima di tutto i miei complimenti per i versi del "Poeta". Molto suggestivi davvero. Come molto suggestiva è la parte del capitolo dedicata a Burak. Non solo per come riesci sempre a descrivere gli ambienti (che siano foreste, capanne o lussuosi palazzi poco importa) chr circondano i personaggi, ma anche - e, forse, soprattutto per quanto mi riguarda - per i toccanti pensieri di Burak riguardanti la donna e il ragazzo. E molto interessante è anche il suo incontro con il "contatto". Ora sono davvero curiosa di scoprire chi sia il boccoloso "contatto" di Burak... E mi ha molto intrigata anche la seconda parte del capitolo, quella con Stefan e la storia dei Mannari, Soprattutto mi ha intrigata (non me ne voglia Stefan) la faccenda dei Mannari. Del resto tendo a rimanere spesso intrigata dalle storie di Mannari.^^



Risposta dell'Autore:

Sono felice che le mie improvvisate odi poetiche ti siano piaciute. Non credo di essere molto versata in questo settore. Descrivere gli ambienti mi aiuta sempre molto ad inquadrare le situazioni, in un modo o nell'altro. La loro resa aiuta a "vedere" gli eventi, almeno, questo è il mio parere. Il contatto di Burak... beh, non dovrei dirlo, ma tornerà  far capolino più avanti ed allora saprai chi è. Poi, immaginavo che i Mannari avrebbero attirato la tua attenzione...

  • Moony3
  • 05/06/10 - 01:33 pm
  • Draconarius

E dopo il matrimonio di Bill, ecco il matrimonio di Andrea e Helia! Sereno, allegro, commovente (ah, le lacrime di Helia...). Fortunatamente non funestato da imbucati fuori luogo.^^ Mi è piaciuto molto. Ho trovato particolarmente gradevole il confronto tra l'allegria delle due numerose famiglie degli sposi (fantastici i due prodi guerrieri intenti a chiacchierare di nipotini più o meno futuri) e l'amara malinconia di Ioan (a proposito, ora ho capito perché mi piace tanto, il nostro Ioan. Perché sotto alcuni aspetti tende a ricordarmi Remus... per lo meno nell'innegabile talento di macerarsi e tormentarsi per particolari che sembrano non impensierire più di tanto le rispettive consorti). E di grande fascino mi è parsa la parte finale che coinvolge Charlie (ha ragione! Un arto in più può tornare utile. Ma solo se obbedisce al proprietario, che diamine) Siglinde (sempre più golosa, la nostra non più tanto piccola draghessa) e la ragazza gitana. Mi ha incuriosito parecchio! Oh, una particolare menzione per la mamma di Andrea e per il suo ancora evidente talento per il Quidditch!



Risposta dell'Autore:

Sì, è vero. Questo matrimonio è ben lontano dal trambusto di quello di Bill e Fleur. Ammetto che i due consuoceri che discutono dei nipoti è abbastanza curioso, ma ho ne ho visti diversi arrovallearsi su queste discussioni anche in giornate abituali, non necessariamente ai matrimoni... Dici che Ioan ha qualcosa di Remus? Beh, forse sì, può essere. Entrambi hanno avuto un passato segnato da eventi dolorosi che tornano e torneranno ad affacciarsi nel loro vita. E il sogno (sicuramente un po' alcolico) di Charlie, fra le spire della sua amica golosona vuol essere il preludio ad altro. Ma di più non voglio svelarti...

  • Moony3
  • 23/05/10 - 12:50 pm
  • Draconarius

Allora, prima di tutto una piccola precisazione su Dolohov e sul suo essere le dolenti note del capitolo precedente. Dolenti note non perché era descritto male, eh. Anzi. Tutt'altro. Dolenti note perché era descritto fin troppo bene. E io proprio Dolohov non lo sopporto, immagina un po'.;p E dopo avere letto quello che ha significato per Ioan lo sopporto ancora meno. Ahimé.

Bene, chiarito questo cruciale (non tanto) punto veniamo al capitolo odierno. Ah, il matrimonio di Bill. Mi è piaciuta la tua versione. Con la sua parte iniziale (fantastici il padre e la figlia simili a canarini sottoposti a troppi Ingorgio ^^) serena e allegra (e divertente, con il siparietto di Charlie e Bill) come è giusto che sia. Mi è piaciuta anche la tua versione (appena suggerita, sì. Ma molto ben suggerita) del matrimonio di Remus e Tonks. Mi piace l'idea che Charlie sia stato il testimone e Malocchio il cerimoniere. Molto adatto, direi. Ho apprezzato anche l'alone "grigiastro" che circonda Remus. E ho apprezzato (oggi scarseggio in quanto a sinonimi, vero?) anche il cambio di registro con l'arrivo dei Mangiamorte (a proposito: fantastico l'aspirapolvere Babbano scatenato da Tonks. Me la vedo proprio la nostra Dora nei panni di un' aizzatrice di elettrodomestici!). E che dire della scenetta finale? Povero Harry, in che mani è capitato. E lui pensa che con la sconfitte di Voldemort i suoi guai finiranno. Che illuso.^^



Risposta dell'Autore:

Immaginavo il perché della tua antipatia verso Dolohov. Antipatia peraltro condivisa!

Del matrimonio di Bill non sappiamo quanto vorremmo (e ahimé, temo che col prossimo film le domande aumenteranno anziché calare) ed ho cercato di immaginare come si sentisse e come Charlie vivesse la cosa stando al suo fianco. Del matrimonio di Remus e Tonks, beh, qui ho dato sfogo all'immaginazione, visto che non se ne sa un accidente, se non quando si scopre che Remus ha abbandonato la consorte all'annuncio della gravidanza (ecco l'alone grigio che arriva...). Ed ecco gli imbicati far capolino, puniti come meitano per questa loro "simpatica" improvvisata: lo ammetto, l'unica a cui vedevo in mano un'arma impropria era per forza Dora! Solo lei sarebbe potuta riuscire nell'impresa. Quanto a Harry, doveva saperlo: mai far arrabbiare una donna!

  • Moony3
  • 15/05/10 - 04:41 pm
  • Draconarius

Be', Ely, cosa posso dire di questo capitolo? E' fantastico, semplicemente. C'è tutto Ioan - nel senso che ci sono tutte le infinite sfaccettature di Ioan - e di conseguenza, sappilo, è diventato il mio capitolo preferito in assoluto. E penso che lo resterà. Davvero complimenti per la caratterizzazione di questo personaggio - tutti sono caratterizzati più che bene, in realtà, ma credo che Ioan sia il tuo capolavoro. O magari è solo quello per cui ho il debole maggiore, eh... chi può saperlo.^^ Rimane il fatto che questo capitolo l'ho gradito particolarmente. Dialogo in romeno compreso. Unica nota negativa l'entrata in scena di Dolohov: è riuscito a diventarmi ancora più antipatico. E non era facile.



Risposta dell'Autore:

Sì, è vero. Questo capitolo è particolarmente rivelatore per quel che riguarda Ioan, visto che apre la porta sul suo passato di Vinator e discepolo di Dolohov. Spero solo che il dialogo in romeno tra lui e Poliana non contenga errori madornali... è una lingua che conosco poco, anche se sto cercando di impararla. Ovviamente non era mi intenzione far sembrare Dolohov più simpatico di quel che è, anzi. Volevo mostrare la pessima opinione che mi sono fatta di questo vecchiaccio...

  • Moony3
  • 15/05/10 - 12:14 pm
  • Draconarius

Mmm, il gioco comincia a farsi duro, eh? Capitolo ricco di novità. Mi piace molto il modo in cui intrecci le storie del tuo manipolo di studiosi di draghi con la Storia raccontata dalla Rowling. Davvero. Perché riesci a rendere plausibile la loro esistenza e le loro azioni senza intaccare la storia conosciuta. Mi è molto piaciuto il siparietto tra Charlie e Andrea (va bene, lo ammetto, darei non so cosa per vedere Charlie infilato in un paio di boxer con il logo della Juventus^^). Burak mi ha un po inquietato, invece, non vedo l'ora di saperne di più sul suo conto. E per finire Stefan, lo Snaso dei Ghiacci... Stefan mi ha incantato in questo capitolo. Sia per l'indubbia saggezza con cui ha affrontato Charlie, sia per la tenerezza di quel "Voleva ringraziare degnamente il piccolo Stefan per lo stupendo disegno che gli aveva mandato, anche se non aveva la benché minima idea di come lo si dovesse guardare". Oh, e così si è anche scoperto che il "simpatico" Vesaad era un impostore: Maride di Copenaghen... e chi l'avrebbe mai detto!^^



Risposta dell'Autore:

Beh, i tempi si approssimano, qui come in Inghilterra. L'Ordine si deve dare da fare e certo le notizie non sono incoraggianti. Quanto a Stefan, essere padre, nonno, amico, mentore (in qualche modo) non è certo facile. Figurarsi quando i ricordi affiorano. Che dire di Burak? Avrà ragione Andrea a non fidarsi tanto, lui che è dell'idea "a pensar male si fa peccato, ma spesso si ha ragione"? O è solo un po' prevenuto perché lui si è imbarcato fin dall'inizio in quest'avventura? Mah!^^

  • Moony3
  • 28/04/10 - 07:24 pm
  • Draconarius

Mmmm, però, hai capito Charlie? E' molto originale nelle sue fantasie "appaganti". Indubbiamente. Non lo facevo così fantasioso... mi piace!^^ Scherzi a parte, trovo davvero molto "naturali" i tuoi personaggi... si comportano esattamente come si comporterebbero delle persone in carne e ossa. Charlie e Andrea più di tutti. Mi è piaciuto molto lo sconcerto di Charlie per la sua recente ossessione per la ragazza Rom e il suo desiderio di confidarsi con Bill, ossesionato da Fleur... eh, temo si preparino tempi duri per il genere femminile, crudelmente orbato dei due massimi dispensatori di sano fascino Weasley. Ho trovato bellissima anche la seconda parte del capitolo, molto intrigante! L'incontro tra il prete ortodosso e Rolf è strepitoso! Profondo. Filosofico. Bello. (Sei persino andata a ripescare la Madonna Odighitria! Ammetto che la cosa mi ha deliziata! ^^) E molto gradevole anche il conseguente dialogo tra Rolf e Charlie. Meno filosofico e profondo, eh (del resto Charlie mi pare meno disposto del prete ortodosso a dissertare di filosofia) ma molto divertente. Oh, a proposito, se Rolf scriverà mai il suo trattato sulla vita segreta del Weasley selvatico ne voglio una copia! Assolutamente! ^^



Risposta dell'Autore:

Immagino sempre i maghi (specie le figure "secondarie" come Charlie) come persone molto simili per atteggiamenti ai Babbani. Non trovo una motivazione per farli diversi. Dopo tutto sono esseri umani, con dei sogni, delle necessità, dei difetti. Quanto al fatto che il mondo femminile dovrà fare a meno di due esemplari di siffatta specie... temo fosse inevitabile (di Bill già sapevamo, no?), anche se come vedi, all'atto pratico, Charlie è in una situazione più complicata del fratello. La sua bella è un po' troppo evanescente! Quanto a Rolf ed al suo interlocutore, devo ammettere che è stata dura. Volevo un personaggio che facesse parte della cultura locale, che fosse in qualche modo legato al contesto e spero di non aver dato un immane sbagliata dei sacerdoti ortodossi: per quando abbia trafficato in rete, temo di aver scovato una quantità di informazioni insufficiente. Tengo le dita incrociate. Per il libro sul Weasley selvatico, ti farò sapere...

Nessun risultato trovato.
Devi fare il login (registrati) per recensire.