Malfoy_flav0ur [Contatta]

Nome reale
Iscritto dal
13/07/15
Status
Membro
Beta-reader
Sito web

Fanwriter|appassionata dell'universo di Harry Potter|slash| Draco/Harry| Lucius/Bellatrix|Sirius/Harry|Luna/Draco|Luna/Lucius|Bellatrix/Voldemort|Severus/Harry| Sirius/Severus|Draco/Hermione

[Segnala]
 
Storie di Malfoy_flav0ur


“Che cosa sta facendo?”
“Si é diretto verso Hogwarts?”
Alzò il volto, li guardò attentamente, prima uno, poi l’altro.
Non sapeva che cosa aveva visto, o forse lo sapeva, ma non era minimamente pronto ad accettarlo.
“Lui… no. Era dai Malfoy.”
Sussurrò di fronte al viso avido di Ron, mentre lo sguardo penetrante di Hermione lo passava da parte a parte.
“Dai Malfoy? Che cosa stava facendo?”
Harry deglutì. Si sentiva le guance in fiamme, il suo respiro faceva fatica a tornare normale.

(1172 parole, pubblicata 26/11/16)

Lost memories di Malfoy_flav0ur

Un maschio, mi aveva detto il guaritore più anziano, quello con un sorriso che andava da parte a parte.
Il mio erede… deglutii.

(1968 parole, pubblicata 25/11/16)

Negotiation di Malfoy_flav0ur

Maledetto quel Macnair, e con lui il vecchio Sinister… era questo l’unico pensiero che ruotava nella testa di Rubeus Hagrid, Guardiacaccia e Custode delle Chiavi e dei Luoghi di Hogwarts quella rigida mattina di fine dicembre. Hagrid non beveva mai sul lavoro, e quella mattina per la prima volta da quando tutta quella assurda faccenda aveva avuto inizio… si era sentito seriamente tentato dalla bottiglia che teneva sotto il lavello della cucina.

(5921 parole, pubblicata 24/11/16)

Severus farebbe volentieri a meno di quelle visite.
Il problema principale, quando fai un doppio gioco come il suo é gestire al meglio tutte le maschere che si indossano, perché nessuna di queste collassi.
Severus farebbe volentieri a meno di quei pomeriggi estivi a Villa Malfoy. Soprattutto quando Narcissa Black non é in casa...

(12858 parole, pubblicata 27/11/15)


Bellatrix Lestrange in casa mia, comodamente seduta sulla poltrona grande accanto al fuoco. Folle, ornata ed in ghingheri. Signori e signore, ragazzi e bambini, lasciatevelo dire da uno che ne sa qualcosa: il passato torna sempre a bussare alla tua porta.

 

(5194 parole, pubblicata 13/07/15)