Per lui di Ida59

Un sorriso ed una lacrima. Per lui.


Categoria: Post-DH Personaggi: Nuovo personaggio, Severus Piton
Era: Harry Post-Hogwarts (1998-)
Generi: Angst, Introspettivo
Lunghezza: Flash Fiction (260-1000)
Pairing: Lily/Piton
Avvertimenti: AU (Alternate Universe)
Sfide: Nessuno
Series: Sorrisi
Capitoli: 1 Completa: S Parole: 327 Read: 804 Pubblicata: 20/04/14 Aggiornata: 20/04/14
Note alla storia:

Autore/data: Ida59 – 8-9 gennaio 2013
Beta-reader:nessuno
Tipologia:flash-fic
Rating:per tutti
Genere:angst, introspettivo
Personaggi: Severus, Personaggio originale
Pairing: Severus/Lily
Epoca: Post 7° anno
Avvertimenti: AU
Riassunto:Un sorriso ed una lacrima. Per lui.
Parole/pagine:  360/2.
Nota: Storia scritta per la sfida “Sette giorni per un sorriso”lanciata da “Il Calderone di Severus”

Questa storia appartiene alla Raccolta “Sorrisi” così composta:
 

 

Per lui
Come il suo nome
Sempre
Stanco
Brivido
Inconcepibili
Non voglio morire
Comprensione
Il calderone della mente
Parole come pensieri
Maschera infranta
Un sorriso tra le lacrime
Bella
Angelo del perdono
Capricci
Sorriso
Occlumanzia
Confusione Elyn
Amore
Chiaro di luna
Sogno
Sussurri di futuro
Il futuro è già incominciato
Primi passi
Libero
L’attesa
La visita
Affetto
L’offerta
Dimissioni
La casa sulla scogliera
Notte d’amore
Risveglio
Tra passato e futuro
Conoscersi Ritorno a Hogwarts
Severus Piton, preside di Hogwarts
Applauso
Sfilata di sorrisi
Ritorno al passato
Tempo di ricordi
I sotterranei di Hogwarts
Un sorriso nel vento
La Foresta Proibita
Neve a Hogwarts
Alba d’innocenza
Il regalo più desiderato
Notte d’argento
Per tutta la vita
Nuova vita
Le rughe del sorriso

 

 

Per lui di Ida59

Per lui

 
 
Un sorriso.
Severus riemerse con immenso sforzo dal profondo abisso di sofferenza in cui era relegato e approdò nell’oscura e indistinta nebbia della realtà.
Un sorriso.
Un sorriso teso e preoccupato.
Le palpebre pesavano come macigni e mantenere aperta quella piccola fessura a stento affacciata sul mondo reale richiedeva tutta la sua strenua determinazione.
Un sorriso teso e preoccupato, dolcemente adagiato su morbide e giovani labbra femminili.
Cercò di deglutire e un’onda di fuoco liquido gli bruciò la gola.
Nagini.
Un gemito indistinto gli graffiò la gola lacerata e una nuova eruzione di lava infuocata lo soffocò.
Richiuse gli occhi nel nero infinito del rovente dolore che lo straziava ad ogni respiro.
- Severus…
La voce di donna era gentile, tesa e preoccupata come il sorriso.
La mano, lieve, passò di nuovo il panno sulla sua fronte regalandogli per un breve istante un illusorio sollievo.
Con un nuovo sforzo riaprì gli occhi: una fessura un poco più larga gli permise di vedere il volto sfocato della donna.
Si concentrò sugli occhi.
Non erano verdi…
Un altro penoso sforzo e spostò lo sguardo sui capelli.
Non erano rossi…
Chiuse gli occhi di nuovo trattenendo un sospiro troppo doloroso.
Non era Lily.
E lui non era neanche morto.
- Severus…
Un sussurro delicato, intriso di timore, gli carezzò il volto.
Si impose di sollevare di nuovo le palpebre di pietra.
Il sorriso era ancora là, su quelle labbra che non erano di Lily.
Il sorriso si allargò e il timore si sciolse nel sollievo:
- Severus, sei vivo!
Sì, era vivo.
Malgrado Nagini e l’Oscuro Signore era ancora dolorosamente viso, senza conoscerne l’inesplicabile motivo.
Il sorriso illuminò il volto della donna ed arrivò anche agli occhi nocciola chiaro, velati di intensa commozione.
Il tocco delicato e tremante di una carezza in punta di dita sfiorò appena la sua guancia ispida di barba, mentre una lacrima scendeva piano sul volto pallido della giovane ad incontrare il sorriso che ancora rifulgeva sulle sue labbra.
Severus chiuse gli occhi, incredulo, incapace di dare un senso a ciò che stava accadendo.
Un sorriso.
Un sorriso felice.
Un sorriso per lui.
Ed una lacrima.
Sempre per lui.
 
 
 
 
 
 
 
 

Questa storia stata archiviata alle http://www.acciofanfiction.com/viewstory.php?sid=4689