Recensioni Per When the stars go blue
Devi fare il login (registrati) per recensire.
  • Ranessa
  • 27/12/05 - 11:00 am
  • When the stars go blue
Terribile il rapporto che lega Rodolphus e Narcissa, terribile per il pesante carico di sofferenza ed angoscia che porta con sé, prima separati dai loro matrimoni, dall'amore che nonostante tutto entrambi provano per i rispettivi consorti, poi dal carcere, ed infine da una scelta che non è del tutto loro, che non è del tutto voluta, anzi. Mi è piaciuto molto l'inizio di questa storia, le presenze ignare di Bellatrix, Lucius e Rabastan (sebbene la mia personale visione di quest'ultimo si distacchi leggermente dalla tua), il loro essere in qualche modo partecipi, senza nemmeno saperlo, del dramma che si svolge a pochi passi dalle loro discussioni rabbiose e sfiancanti. Mi è piaciuta Narcissa, soprattutto quel suo rivolgersi in prima persona a Rodolphus (" 'Prometto di esserti fedele sempre', hai promesso anche questo Cissy" poi, forse, mi baceresti. O almeno, vorrei che lo facessi.) e ovviamente mi è piaciuto quest'ultimo, il suo rito mattutino, il suo nuovo chiodo fisso; trovo che questo tuo brano sia assolutamente curato, completo, nella caratterizzazione dei personaggi, palpabili nonostante la brevità del racconto, nei dettagli, nel taglio che gli hai dato, pochi istanti, un momento, un solo frammento di vita per racchiudere un mondo intero, fatto di tradimenti, sì, ma anche di amore e di umanità, soprattutto di umanità. Complimenti.
  • Mag692
  • 13/12/05 - 04:17 pm
  • When the stars go blue
Non ha molto senso questo racconto, ma se ti ha soddisfatto, hai fatto bene a raccontarlo. Però, la prossima volta, cerca di pensare se la storia possa, in qualche modo, interessare a qualcuno.

Risposta dell'Autore: Sinceramente mi sfugge il senso del tuo commento: ho segalato in nota che era una Rod/Cissy, se non ti interessava perchè leggerla? C'è gente cui interessano le Rod/Cissy, a chi le Lucius/VoldieSoloSaChi, a chi le Harry/Draco, a chi le Ginny/Dobby... per esempio a me non piace il pomodoro sulla pasta e preferisco le borse di Balenciaga a quelle di Marc Jacobs (che è un Dio per quanto riguarda le scarpe, ma le borse proprio no...), ma ciò non toglie che ad un sacco di gente piaccia il sugo, per quanto a me personalmente che abbiano o non abbiano i pomodori al supermercato non mi interessa, c’è a chi interessa, e a quanto ne so il reparto “bags” di Marc Jacobs non è ancora fallito, dunque c’è chi le compra, malgrado a me non interessino. Pensa, a me non interessa nemmeno il calcio, eppure continua ad essere un buisness da cifre stratosferiche. Ah, magari lo abolissero e facessero solo tornei di Badminton alla TV! Non sarebbe un sogno?? Ci sono un sacco di cose che nn mi interessano, tra cui l’ uscita del nuovo cd di Tommy Vee (giustamente, lo regalano con le patatine), e, ora che ci penso, il ritrovo annuale dei fans delle FIAT d’ epoca: mai piaciute le FIAT. Non fanno per me, meglio le BMW: un motore più ruspante. Non mi interesa nemmeno se Costantino o chi per lui si metterà con Adolfa, Carmelita o Raperonza, nè sapere perchè i ragazzi di Amici piangono tutto il tempo o esattamente in che lingua parlino. Pensa che non mi interessa nemmeno sapere di che colore aveva le scarpe Dracucciolo quando ha varcato per la prima volta la soglia di Hogwarts! Incredibile, vero? Sì, lo so, lo è, in effetti.... E sarebbe un mondo migliore, indubbiamente, se a tutti interessassero le cose che interessano a me... un po’ pretenzioso forse, assurgermi ad arbiter di ciò che và bene e di ciò che non và nel mondo... sarebbe decisamente egocentrico e stupido potermi permettere di dire “quello che non interessa a me, non interessa nemmeno agli atri”, però sarebbe carino, il mondo risplenderebbe di glitter rosa e tutto sarebbe fantastico. Però mi sa che dopo un po’ mi annoierei. Intendo dire: potrei apprezzare la dolce armonia del Badminton se non avessi mai visto quelle schifezze grezze e sudaticcie giocare a quello stupido sport con l’ unica parte del loro corpo che sanno usare, ossia i piedini? Non credo che mi piacerebbe, in fondo, no. Come si dice “De gustibus non disputandum est”... nè “discutandum” come dice qualcuno che no sa il latino, e anche “Il mondo è bello perchè è vario”, che grazie al Cielo è molto semplice e non ne ho ancora trovato la versione storpiata. Mi scuso per lo sproloquio, ma mi ero chiesta se dovevo risponderti o no, e non mi pareva carino non badarti, insomma, so come sono suscettibili certe persone, non ti conosco, tu magari lo sei e non volevo fare la figura della cafona... mi capisci, vero? Dì la verità, non sarebbe stato educato tacere! Detto questo, ti ringrazio per aver lasciato una recensione (in fondo anche se non ha molto senso fa numero, no??), e la prossima volta magari farò un’ indagine di mercato prima di scriere una fanfic. PS: Sopralluogo si scrive con due L! Magari non ti interessa l’ ortografia, ma magari sì, e dato che non ho idea di cosa ti interessi o meno, ho pensato che dirtelo non avrebbe fatto male... sì, insomma, in caso non correggi, no? Kisses
Devi fare il login (registrati) per recensire.