Pairing: Ginny/Harry
Altri risultati: 11 Serie
Storie

Regali d'amore di honey

Una moltitudine di figure incappucciate circondò i membri dell’Ordine. Schiantesimi, Anatemi che Uccidono. Lampi di luce illuminarono di ogni colore i cappucci dei Mangiamorte, i volti concentrati dei vari Harry, Hagrid, Remus, Tonks. Urla improvvise. La moto si ribaltò. Lampi dorati. Eva, invisibile sul suo cacutala, affiancò Tonks potenziandone gli incantesimi rivolti contro Bellatrix  che le si accaniva contro. Sirius perse di vista la moglie mentre seguiva la moto guidata da Hagrid.

(42204 parole, pubblicata 22/05/08)

Ginny di ioGinny

Ginny in tutto il suo coraggio, in tutta la sua forza ma pure in tutta la sua debolezza, Ginny che ride, che soffre, che sfida, Ginny innamorata, Ginny che osa, che cade e si rialza... Ginny in questa storia. (6964 parole, pubblicata 22/12/07)
Casa Potter è in subbuglio: cinque piccole pesti fanno del loro meglio per movimentare la giornata dei loro genitori, e non c'è verso di farle addormentare. Forse una fiaba potrà aver ragione di loro... (2027 parole, pubblicata 03/03/09)

Passatempi 2... di honey

Domenica in famiglia, alla Tana, con i piccoli scatenati. Cosa succederà? (679 parole, pubblicata 22/03/09)
Come sarà la vita dei nostri amati eroi dopo la sconfitta del tanto temuto Lord Voldemort? Riusciranno a costruirsi una vita serena dopo la perdita di alcune persone a loro care? vecchie coppie, nuovi amori e tante sorprese che (secondo me) potrebbero essere accadute dopo la fine della Seconda Guerra Magica. (17281 parole, pubblicata 03/06/08)

Ask Harry di _BellaBlack_

Ci sono tanti modi che rendono felici o imbarazzano i papà. Ron sta per diventare padre, ma anche Harry avrà a che fare con un lavoretto paterno, in quel giorno di gioia. (...)«Andrà tutto bene, Ron » disse lei alzando il braccio e posando una carezza sul volto di lui. Gli alzò il viso, lasciando che la guardasse negli occhi. Era così preoccupato e spaventato che Hermione non potè trattenere una lacrima.
« Questo dovrei dirlo io, non credi? » la voce di Ron era quasi spezzata dal pianto, ma cercò di essere forte, di dimostrare a sua moglie di sapere prendersi cura di lei come si deve. Ma era sempre stata lei quella forte, quella sempre pronta a rassicurare, quella che non si arrendeva mai. E perciò credeva di essere solo un debole. Riusciva sempre ad abbattersi, e così lasciava che Hermione fosse forte per entrambi.
« Sono felice così, Ron. Hai paura per me, per la bambina » la voce di Hermione divenne un sussurro indistinto. I calmanti stavano sortendo il loro effetto. Ed Hermione aveva bisogno di riposare, ora che le contrazioni sembravano esserci interrotte.
« Dovrei essere forte. Per te, per noi » ribattè lui stringendole piano la mano che lei teneva ancora sul suo viso. Le baciò il palmo e la sentì sospirare prima di alzare gli occhi e trovarla addormentata, dolce e bella anche nel dolore. Gli occhi chiusi e un ti amo silenzioso posato sulle labbra di rosa che si disperse per la stanza.(...) (2815 parole, pubblicata 21/02/09)

Broken di PiperHG

Ginny non è sempre coraggiosa, non è sempre forte, non ha sempre le spalle abbastanza larghe. Ginny soffre, si sente persa, vorrebbe rintanarsi nel suo letto e uscirne tra quindici o vent'anni, o forse mai più. Ginny in questo momento ha paura. Una fottuta paura.

Storia ambientata dopo il capitolo "Il matrimonio" di "Harry Potter e i doni della morte".

(736 parole, pubblicata 31/01/09)

Nuova emozione. di Mairin

Nella vita, tutti viviamo dei momenti bellissimi e speciali. Per Harry, è giunto il momento di confrontarsi con uno di essi... (846 parole, pubblicata 08/01/09)

Sul fare della sera di lady black

Sul fare della sera due amici s'incontrano per la strada, fuori dal lavoro. Gli anni sono passati, la vita è cambiata, e non si teme più per la propria vita, o per quella dei propri cari. I problemi però non sono finiti, ora Harry, da adulto, dovrà affrontare la burrascosa adolescenza di suo figlio James, sfogandosi e confrontandosi con Hermione. (2407 parole, pubblicata 01/12/08)

Una catastrofe di Lely1441

- Sirius, sei in casa?
Un grugnito proveniente dalla cucina venne in risposta al richiamo. James si diresse verso l’altra stanza e trovò l’amico alle prese con del Whiskey Incendiario. Controllò sotto la gamba del tavolo e trovò altre tre bottiglie dell’alcolico, tutte vuote.
“Ahia” pensò l’uomo. “Non l’ha presa affatto bene”.
- Felpato, per caso hai saputo…
Sirius grugnì ancora una volta e continuò a fissare il suo bicchiere come se volesse incenerirlo con la sola potenza del suo sguardo. James ebbe pietà del suo migliore amico e si prese anche lui un bicchiere dal lavello della cucina, sedendogli di fronte e stappando la bottiglia di Whiskey magico.
Alzò il calice verso l’amico in un funereo brindisi a cui l’altro non rispose e lo buttò giù tutto d’un fiato.
- Bisogna farlo rinsavire, assolutamente…
Mormorò James scrutando le poche goccioline rimaste sul fondo del suo bicchiere come avrebbe fatto la professoressa Cooman con i resti del the. (1897 parole, pubblicata 24/11/08)
[...]– Vero che userai le pantofole? – chiese Ginny, ancora attaccata a lui, dopo quella che parve un’eternità.
Harry ormai si trovava troppo impegnato in altro per dare una risposta sensata e ponderata: – Non ci penso proprio. – si lasciò sfuggire in un barlume di razionalità.[...]
(1155 parole, pubblicata 11/11/08)
Questa volta - a differenza di "Lettera da dietro il Velo" - Harry non è nè il ricevente nè il mittente della lettera: però è tramite i suoi occhi che potrete leggerla, in un'inaspettata conclusione della giornata della famiglia Potter
(990 parole, pubblicata 29/10/08)
Un po’ più di cinque anni dopo… dei diciannove anni dopo dell’epilogo!
Gli uomini di famiglia sono ormai tutti adulti (quanto meno per legge e per statura), ma questo non impedisce loro di...
È una cosa molto semplice, un’immagine balenatami in mente a cui ho voluto dare corpo! (212 parole, pubblicata 15/10/08)

Here comes the sun di bic

Angelina si recava di rado a Hogsmeade, e ogni volta andava a soggiornare alla Testa di Porco [...]   Albeforth Silente non faceva domande e le lasciava sempre la stanza più tranquilla e luminosa. Nel corso di quei due anni aveva anche cominciato a renderla un luogo vivibile per i tre giorni che Angelina vi trascorreva...

 

(19001 parole, pubblicata 03/06/08)

In the end di Ginny Weasley

La Seconda Guerra Magica si è conclusa con la morte del tanto temuto Signore Oscuro... Una breve storia sui pensieri di Ginny durante la guerra!

Suonano alla porta, vado ad aprire e con mia grande sorpresa sono Ron ed Hermione, feriti, afflitti e tristi...

Mi butto addosso ai due felice più che mai...

Poi mi accorgo della sua assenza e un paura tremenda mi assale travolgendomi.

- Dov’è Harry?- chiedo cercando di apparire solida, ma un tremolio nella voce mi tradisce...

NO DRAMMATICO! NO SPOILER SETTIMO LIBRO! (1820 parole, pubblicata 02/10/08)