Era: Harry Post-Hogwarts (1998-)
Altri risultati: 25 Serie
Storie

In tutti quei giorni non aveva accennato ad aprire gli occhi o a muoversi fino a quel momento.
Severus Piton era, suo malgrado, vivo e, come sempre, solo.
Non aveva mai amato molto la vita, non era mai riuscito a vivere come avrebbe voluto, la sua esistenza era stata costellata di errori. Nonostante tutto ciò non era un tipo arrendevole, aveva sempre cercato di rimediare ai suoi sbagli e alla fine c'era riuscito anche se ancora non lo sapeva.

(3003 parole, pubblicata 18/05/17)

Riflessi d'amore di Ida59

Quando un malevolo riverbero sanguigno si trasforma in un ambrato riflesso d’amore, illuminato dal sole…

(3141 parole, pubblicata 10/06/17)

Colazione nel sole di Ida59

Pane tostato, burro e marmellata, zenzero e cannella. Mare e sole, felicità ed amore. Ecco come dimenticare un sorso di caffè nero e amaro.

(3335 parole, pubblicata 02/06/17)

Il luogo dei sogni di Ida59

Ecco come e perché è nato il luogo in cui vivono i nostri sogni, alimentati dall’amore per Severus.

(14795 parole, pubblicata 08/04/17)

Fine di un incubo di Hinny109

Voldemort è stato sconfitto. La guerra è finita ed il Trio Magico è costretto a tornare ad Hogwarts per dare i M.A.G.O. e concludere la propria istruzione.

Tra lezioni, Quidditch, cuori persi e famiglie spezzate, come se la caveranno i nostri eroi?

 

(410 parole, pubblicata 21/11/16)

The Survivor di JPav

Un Harry Potter proiettato in un mondo dove dovrà combattere di nuovo la sua nemesi. La disperata battaglia tra lui e Voldemort per chi riuscirà a sopravvivere. Un Harry diverso dal canon.

(6295 parole, pubblicata 15/03/15)

Papillon di Adhara

Neville ha smesso di essere un ragazzo goffo da ormai molti anni, ma in una particolare situazione della sua vita non può non uscire di nuovo il Grifondoro insicuro e goffo in cui ognuno di noi si è rivisto almeno una volta... un Neville adulto, ma sempre il nostro Neville! 

(1338 parole, pubblicata 15/08/16)

Non lo ha fatto di Bellatrix Black

E se quella notte, nell'Ufficio Misteri fosse morta Bellatrix, al posto di Sirius, come sarebbe andata?

Qualcuno si è mai chiesto quanto la morte di un solo personaggio possa influenzare sul resto della storia? Be io si e quindi eccomi qui... buona lettura!

(352 parole, pubblicata 26/06/16)

Primo settembre, Londra, stazione di King's Cross, binario nove e tre quarti.
Come sempre, anche in quel giorno, la vita dava dimostrazione della sua crudele indifferenza allo scorrere del tempo e alle persone che erano state strappate via dal giardino del mondo.
Il sole continuava a sorgere, il vento a soffiare forte, la pioggia a cadere incessante, mentre a soli pochi mesi di distanza si era consumata la tragedia della Seconda Guerra Magica.
Il dolore avviluppava nelle sue spire scure le anime scucite dei superstiti, mentre i cuori sanguinavano per le ferite inferte dalle perdite subite.
Eppure eccoli lì, riuniti sul binario che aveva sancito il loro ingresso nel mondo degli adulti, gli studenti che avevano combattuto quell'ultima battaglia, pronti a concludere il percorso iniziato insieme anni prima, inconsapevoli della nuova minaccia che si profilava all'orizzonte.

(2108 parole, pubblicata 09/02/15)

The Keepsake Tales di ChocoCat

"Hermione raccolse la borsetta di perline dalla sedia accanto alla propria e si avviò verso il piano di sopra per entrare nella prima camera che avesse trovato. Si ritrovò davanti al letto sfatto di Ron; sul davanzale della finestra c’era una boccia di vetro vuota, il vecchio Deluminatore e la sua bacchetta. I ricordi la sommersero; in quella stanza, strategie, ansie, affetti, paure, e ancora gioie, disappunto, e amori senza fine…"
Seguiamo le vicende di una Hermione che sta per cambiare definitivamente la rotta della propria vita (e se non lo sapete ancora, sappiate che non andrà come previsto!), un vivace Ronald pronto a tutto - anche a un'avventura nella jungla nera in mezzo ai ragni-, una Ginevra alle prese con il vaiolo magico brasiliano e un passato pronto a ribollirle contro, un Seamus con il suo più grande sogno inconfessato, ed infine... Harry, che dovrebbe avere la mente vuota e non sentire mal di testa da un bel po', ma è risaputo... nella vita... non si sa mai cosa ci aspetta!
-Choco-

(11401 parole, pubblicata 01/05/14)

"I'm sorry I have to say it but you look like you're sad 
Your smile is gone; I've noticed it bad 
The cure is if you let in just a little more love
I promise you this, a little's enough"
(A little's enough, AVA)


Harry e Draco si ritrovano, per caso, a dividere la stanza nel dormitorio dell'università della magia. Inizialmente la loro convivenza sarà un vero disastro, ma col tempo impareranno a conoscersi meglio e a condividere le loro emozioni, fino a rendersi conto di essere due facce della stessa medaglia.
Questa storia è ancora in fase di produzione e la dedico a tutti coloro che credono in me e mi supportano.

(707 parole, pubblicata 13/04/14)

Hermione sta per sposarsi con Ron. Niente di più felice, si potrebbe dire, ma se una sera, per caso, la giovane donna dovesse fare un incontro un po' particolare, cosa succederebbe? E se quest'incontro avvenisse proprio con Malfoy, cosa accadrebbe?
Hermione si troverà divisa fra i due uomini, e allora, cosa sceglierà di fare?

(1279 parole, pubblicata 22/09/13)

A volte basta un innocente invito a cena per muovere scenari inaspettati.

(1894 parole, pubblicata 18/09/13)

Harry Ron e Hermione passano l'estate dopo la guerra magica nella casa di Grimmauld Place fino a quando, la mattina del 31 Luglio, non riceverannò una lettera da parte di Hogwarts...
Durante l'ottavo anno i tre ragazzi dovranno affrontare gli esami per i M.A.G.O. 
A complicare le cose sarà una bellissima ragazza del sesto anno, arrivata dalla scuola di Durmenstrang, che si innamorerà di Harry. 
Anche Ron prenderà una grande decisione insieme a Hermione...


-Congratulazioni Harry è qui da quanto? Si e no due ore e le hai già infilato la lingua in bocca?- 
-Taci Ron, non ho fatto niente io!- Rispose Harry alzando il tono della voce
-Infatti, nemmeno per impedirglielo a quanto pare- Ginny si alzò dalla poltrona davanti al fuoco, raccolse la bacchetta dal tavolino e senza guardarlo in faccia corse verso il dormitorio delle ragazze.

(1286 parole, pubblicata 09/09/13)

Oscurità e silenzio di Ida59

Oscurità e silenzio, colpe e rimorsi, sofferenza e sacrificio. E quando il respiro manca…

(1826 parole, pubblicata 15/06/16)