Avvertimenti: Libri di Testo
Altri risultati: 2 Serie
Storie

Dopo aver assistito a una rappresentazione de "Peter Pan: il Musical", J. K. Rowling ha una brillante (e per certi versi catastrofica) idea; chiama così all'appello tutti i suoi personaggi e... Un omaggio a questo grande musical (con Manuel Frattini, Claudio Castrogiovanni, Alice Mistroni e Riccardo Peroni)

(7494 parole, pubblicata 02/06/08)
« Ha visto tutto quello che vedevo io? » chiese Harry, anche se non era sicuro di voler sentire la risposta.
« Delle immagini » rispose Piton, stringendo le labbra. « Di chi era il cane? »
« Di mia zia Marge » mormorò Harry, odiandolo.


[J.K. Rowling, “Harry Potter e l’Ordine della Fenice” – Capitolo 24, pagina 504] (908 parole, pubblicata 20/08/09)

Spelling di Anevay

« Quell’ultimo ricordo » disse Piton. « Che cos’era? »
« Non lo so » rispose Harry, alzandosi esausto. Trovava sempre più difficile sbrogliare ricordi distinti dal groviglio di immagini e suoni che Piton continuava a richiamare. « Vuol dire quello in cui mio cugino cercava di farmi entrare in piedi nel water? »


[J.K. Rowling, “Harry Potter e l’Ordine della Fenice” – Capitolo 26, pagina 553] (1066 parole, pubblicata 18/08/09)

Nulla di scontato di Calliste

Drabble partecipante alla 6a edizone del contest "100 parole per la prima pagina".
Quella “E” era il suo simbolo; sempre cercato, bramato, ottenuto. Ed era…

(91 parole, pubblicata 05/08/09)

A life ago di Calliste

Drabble partecipante alla 6a edizone del contest "100 parole per la prima pagina".
Probabilmente avrebbe dovuto pensarci prima; o forse, avrebbe dovuto farlo meglio. In un tripudio di colori e bisbigli aveva corso, abbandonando quell’area protetta...

(97 parole, pubblicata 05/08/09)
Madama Morte era stata una figura rispettata e temuta fino a che quell’idiota di Beda il Bardo aveva trovato un memoriale di Ignotus Peverell e aveva deciso di adattarlo per una delle sue fiabe per bambini. Inutile dire che la sua vendetta era stata molto rapida, visto che lo sciagurato narratore non aveva fatto in tempo a godersi i profitti delle sue storie, ma ormai il danno era fatto. (1714 parole, pubblicata 26/05/09)

Veritaserum di Annaf85

[...] Godric’s Hollow non era mai stata una cittadina particolarmente ricca di attrazioni – casa Potter a parte – quindi era strano vedere una giornalista del calibro di Rita Skeeter aggirarsi per il paese alla ricerca di qualcuno o, molto più probabilmente, di qualcosa; ma di sicuro doveva esserci un valido motivo se si trovava lì. [...] (1435 parole, pubblicata 19/01/09)
Sirius Black ha, tra gli innumerevoli difetti, un grande pregio: lui è, senza remore, un amico fedele. Non può che prenderla male, quindi, notando che il caro James Potter preferisce la compagnia della sua ragazza, l’odiosa Lily Evans che ha asfissiato per anni con infinite attenzioni, finalmente ricambiate. Che fare, dunque, oltre che tenere il muso ventiquattrore al giorno? I compagni di dormitorio lo invitano a trovarsi una dolce metà, così almeno la smetterà di lagnarsi, avendo ben altro da fare. Tra un borbottio e una filippica irosa Sirius cederà alle pressioni esterne, ma sarà una buona idea? (96388 parole, pubblicata 17/03/08)

Il Caminetto di Calliste

Il piccolo James, tre anni, sopravissuto all’abbraccio della nonna, saltellava al suo fianco e Albus, due anni, era  intento a guardare incantato il fratello e la sua dimestichezza nel muovere i piedini.

“Harry sta arrivando.”

Le parole di Ginny furono seguite dall’inconfondibile fruscio che preannunciava un imminente arrivo.

(1988 parole, pubblicata 05/01/09)

Hurt di Anduril

 

Ora sono qui, in mezzo ai Mangiamorte, nella mia foresta, mentre Colui-che-non-deve-essere-nominato attende avvolto dal silenzio l'arrivo di Harry. Illuso. Lo so che non verrà. Sono certo che Ron e Hermione gli impediranno di fare una sciocchezza del genere. Ne sono certo. Voglio esserne certo.

Ma non lo sono.

(1046 parole, pubblicata 07/08/08)

Perchè? di andromaca

Sporco cane! Anche io ho combattuto. Anche io ho rischiato come te!
Credi sia bello essere un Mangiamorte?
Cruciare per il Signore Oscuro?
Avere la famiglia minacciata? (104 parole, pubblicata 30/03/08)

Il dramma di una donna di Ladyhawke

Partecipante alla V Edizione del Concorso.

Ricordate la particolarissima cena di Natale a Hogwarts del terzo libro e le belle parole che Minerva McGranitt riservò alla professoressa Cooman? Immaginatevela nel privato, libera di sfogarsi apertamente...Lei si vendica col monologo. (Gustave Flaubert)

(1608 parole, pubblicata 21/10/07)

Sette, il numero magico di Ladyhawke

Una nascita è sempre un evento particolare, un'emozione, un momento topico. E' anche un bel problema, se vogliamo dirla tutta; soprattutto se parliamo della famiglia Weasley. Piccola storia sulla piccola Ginevra e il suo arrivo su questo mondo. Ecco la prima bambina marca Weasley da generazioni, una notivà su cui indagare. (4690 parole, pubblicata 29/10/07)

Stacey. di CamPotter

Gli Stati Uniti d'America erano pieni di Scuole di Magia. Non era strano che tre streghe newyorkesi venissero accettate da tre licei diversi.

~

La storia è quella di Stacey Drivers, futura studentessa di una scuola di magia americana. (1122 parole, pubblicata 25/08/07)
Storia scritta per la sfida “Viaggi Magici”. Mezzo: Scopa Volante
Etichetta: Sola Andata

Jocunda Sykes era nata per volare, tanto da trovarsi più a suo agio in aria che a terra. Sognava una grande impresa, anche se nessuno ci avrebbe scommesso anche un solo zellino. Soprattutto il suo rivale, Jacob "Flying" Tappet. Ma volare è potere, in fondo... (3937 parole, pubblicata 26/08/07)