Avvertimenti: OOC (Fuori Personaggio)
Altri risultati: 3 Serie
Storie

Realtà opposte di Natsu_94, Lily_10

Questa è una one-shot che narra le vicende di due studenti di Hogwarts: Mike Winter e Chiara Lock. Appartengono a due Case diverse e rivali, riusciranno a mettere da parte i pregiudizi e le rivalità per far posto all'amicizia e forse anche a  qualcos'altro?

(4348 parole, pubblicata 02/03/18)

Questa storia è stata scritta a quattro mani da me e da Madame_Padfoot.

"Draco Malfoy percorse a grandi passi la distanza, ormai breve, che lo separava dalla sua meta.
Aprì bruscamente la porta di un ufficio e vi si fiondò all'interno. Giunto al centro della stanza, sbatté il pugno della mano destra, con estrema rabbia, sul piano in mogano di una pregiata scrivania, lasciandovi sopra un oggetto: sembrava un semplice fazzoletto di cotone, color panna, su di un angolo del quale si potevano scorgere le lettere "H.P.", ricamate con un dozzinale filo bordeaux."

[Drastoria - Hinny - Romione - Sorpresa!]

E ricordate, si fa per ridere!

(6311 parole, pubblicata 26/02/18)

Hateful di howdigetsofaded

"Improvvisamente, mentre stava per smistare un ragazzino il cui cognome iniziava con la T, si bloccò. In sala era entrato qualcuno. O qualcosa. Sentì non una, ma due voci. Una delle due non credeva di averla mai sentita, era solo il ricordo di un'altra voce. L'altra, però, l'aveva sentita una, due, tre volte. L'aveva sentita quando ancora era acerba, ma lui aveva capito subito che avrebbe portato a grandi imprese, terribili, sì, ma grandi.
L'aveva sentita flebile, senza riconoscerla, dentro un altro.
L'aveva sentita quest'estate, oscura e confusa, dentro all'oggetto che sapeva pensare portato all'interno dello studio del preside.
Per la prima volta, si sentì quasi andare a fuoco. Il bambino sotto di lui si tolse velocemente gridando, davanti a una sbigottita professoressa McGranitt. In quel momento, il silenzio scese nella Sala Grande, e il cappello lo percepì poiché tutti i pensieri erano silenziosamente rivolti a lui. Ma il cappello aveva attenzioni solo per colui che possedeva due voci."

(3049 parole, pubblicata 08/01/18)

Prelude to the Dawn di Malika

In quel momento, a differenza di tutte le altre volte, il giovane Gryffindor non sentiva nulla, era come se il suo cuore fosse stato non solo murato e sepolto, ma anche completamente distrutto perché non potesse mai ricominciare a battere davvero. L'alba, quella volta, non gli diceva nulla. Oh, razionalmente sapeva che era l'alba di una nuova era, ma chi c'era per godersela, per viverla? La Battaglia di Hogwarts è terminata, ma non ci sono feste, non c'è gioia nell'aria: sono troppi i caduti, anche solo per contarli. Harry si ritrova davanti a un bivio: cosa fare ora che tutti quelli che ama sono morti?
(1400 parole, pubblicata 03/08/16)

Primo settembre, Londra, stazione di King's Cross, binario nove e tre quarti.
Come sempre, anche in quel giorno, la vita dava dimostrazione della sua crudele indifferenza allo scorrere del tempo e alle persone che erano state strappate via dal giardino del mondo.
Il sole continuava a sorgere, il vento a soffiare forte, la pioggia a cadere incessante, mentre a soli pochi mesi di distanza si era consumata la tragedia della Seconda Guerra Magica.
Il dolore avviluppava nelle sue spire scure le anime scucite dei superstiti, mentre i cuori sanguinavano per le ferite inferte dalle perdite subite.
Eppure eccoli lì, riuniti sul binario che aveva sancito il loro ingresso nel mondo degli adulti, gli studenti che avevano combattuto quell'ultima battaglia, pronti a concludere il percorso iniziato insieme anni prima, inconsapevoli della nuova minaccia che si profilava all'orizzonte.

(2108 parole, pubblicata 09/02/15)

"I'm sorry I have to say it but you look like you're sad 
Your smile is gone; I've noticed it bad 
The cure is if you let in just a little more love
I promise you this, a little's enough"
(A little's enough, AVA)


Harry e Draco si ritrovano, per caso, a dividere la stanza nel dormitorio dell'università della magia. Inizialmente la loro convivenza sarà un vero disastro, ma col tempo impareranno a conoscersi meglio e a condividere le loro emozioni, fino a rendersi conto di essere due facce della stessa medaglia.
Questa storia è ancora in fase di produzione e la dedico a tutti coloro che credono in me e mi supportano.

(707 parole, pubblicata 13/04/14)

La muta del serpente di Polaris

In un universo alternativo Severus tenta di dimenticare Lily sposando un'altra donna. Da questa unione nasce Polaris Snape. Inizia a frequentare Hogwarts nello stesso anno dei gemelli Weasley, come si comporteranno tra loro? Con lo scoppiare della guerra Polaris dovrà fare una scelta, rimanere se stessa o lasciare che il potere l'avvolga?

(1888 parole, pubblicata 26/10/15)

Una storia di Natale di VeryHermy

Una giornata due volte speciale. (1943 parole, pubblicata 04/08/14)

Dodici anni sono passati dalla seconda battaglia di Hogwarts. Dopo una brillante carriera da Auror, Harry Potter si vede offrire da Adrian Sharpmind, capo del servizio segreto, l'offerta di ereditare il suo posto. L'ex Bambino Sopravvissuto accetterebbe anche, se non scoprisse che il miglior agente segreto d'Inghilterra è Draco Malfoy, assieme allo scrittore in erba Fletus Chattongue e alla combattiva rossa Alyx Slaydrake. E così Sharpmind si vede costretto a raccontare ad Harry cosa è successo alla sua nemesi. E' l'inizio di un racconto che parte dalla fine della guerra, quando un abbattuto Draco Malfoy accetta l'offerta di Sharpmind di lasciare Hogwarts per diplomarsi in un'altra scuola magica inglese, dove si insegnano anche materie Babbane, per poi entrare nel servizio segreto. Sarà per lui solamente il principio di una nuova vita, con nuovi amici, nuove passioni... e una ragazza particolare, a lui legata da un oscuro destino.

(75692 parole, pubblicata 09/07/12)

Non è sbagliato di Fri Rapace

“Anche io, Ted, ho perso una persona che amavo,” ammise suo padre, con evidente fatica.

(2341 parole, pubblicata 02/10/13)

Inghilterra, anno 1815. Severus Piton viene rilasciato da Azkaban dopo 19 anni di galera. Incattivito e amareggiato, viene però miracolosamente indirizzato a nuova vita dopo l'incontro con un anziano mago molto speciale. Finirà a prendersi cura di una bambina, Luna, figlia di un'infelice prostituta, mentre continuerà a scappare dal poliziotto Lucius Malfoy, deciso a riportarlo in cella. E nel 1832, la sua storia, e quella di Luna ormai cresciuta, si intreccerà con quella di un gruppo di studenti ribelli al potere.  

***

Adattamento del romanzo di Hugo, oltre che del film musical attualmente nelle sale con Hugh Jackman, Russell Crowe e Anne Hathway.

(3104 parole, pubblicata 19/02/13)

Una sera a teatro di exHogwarts

A Londra, c'è un'attrazione nuova. Nel pieno centro di Diagon Alley, un famoso ex direttore d'orchestra ha aperto un teatro d'opera, dove si rappresentano le opere liriche dei musicisti Babbani. I cantanti sono maghi, la regista è una strega, e anche uno dei due direttori d'orchestra è un mago: Draco Malfoy, che tenta di ripulire il suo passato attraverso questa attività. Il che non manca di attirare sulla compagnia le attenzioni degli Auror... Ma la musica, si sa, è capace di fare miracoli. Allora, qualcuno vuole comprare un biglietto?

(2135 parole, pubblicata 20/03/13)

Orgoglio e Coraggio di LyliRose

 

E se Harry Potter non fosse riuscito a trovare e distruggere tutti gli Horcrux in tempo? E se la battaglia di Hogwarts non avesse visto la vittoria degli eroi, ma solo la loro ritirata? E se le perdite fossero state molto più ingenti?

La nostra storia ha inizio sei anni dopo questo combattimento e vede come protagonista un'eroina sconfitta e disperata ed un Mangiamorte innamorato. La strada per la pace sarà lunga e dolorosa e la vittoria potrebbe richiedere altri sacrifici.

Dal capitolo sesto:

- Una volta per tutte, Malfoy, la dote tanto decantata dei Grifondoro è il coraggio, l'orgoglio purosangue è quello che distingue voi serpi - precisò Hermione.

- Perché pensi che siano così differenti? -

- Esattamente come lo sono Grifoni e Serpenti, inconciliabili - rispose lei.

- Orgoglio e coraggio sono più simili di quanto si pensi, Granger: entrambi rendono le persone stupide, entrambi sono sentimenti egoistici, entrambi ti portano a fare cose che normalmente non avresti fatto. Bene e male, bianco e nero, giusto e sbagliato: la linea di demarcazione tra queste cose è talmente labile che a volte mi chiedo se esista poi una differenza.Infondo noi ne siamo la dimostrazione giusto? Da che parte stiamo noi secondo te? Bene o male? -

 

(4987 parole, pubblicata 29/01/12)

A Natale siamo tutti più buoni, in teoria. In pratica, qualcuno non lo è, e si chiama Severus Piton. Usuraio e strozzino particolarmente crudele, quest'uomo non si lascia sciogliere da niente e nessuno, e anche a Natale continua a lavorare per accumulare denaro. Almeno fino alla notte della Vigilia, quando lo spettro dell'ex socio Lucius Malfoy lo avverte che sta per ricevere visite strane e importanti.

***

Liberamente tratto da "A Christmas Carol" di Charles Dickens, di cui quest'anno ricorrono i 200 anni della nascita. Spero sia di vostro gradimento.

(15167 parole, pubblicata 24/11/12)

Cupido fa la calza di Alektos

“James, che succede?”, chiese, “Stai male?”

Questi lo guardò con gli occhi sbarrati ed evitò un qualsiasi contatto con la mano di Sirius che cercava di afferrarlo per farlo smettere di tremare. Black lo aveva già visto così prima d’ora.

Passarono diversi secondi e come James si fu ripreso leggermente, non senza sforzo, parlò. (11770 parole, pubblicata 15/06/08)