Generi: Drammatico
Altri risultati: 41 Serie
Storie

The Survivor di JPav

Un Harry Potter proiettato in un mondo dove dovrà combattere di nuovo la sua nemesi. La disperata battaglia tra lui e Voldemort per chi riuscirà a sopravvivere. Un Harry diverso dal canon.

(6295 parole, pubblicata 15/03/15)

Marius Grebb è un ragazzo apparentemente normale. Ha appena concluso la scuola elementare, si gode le vacanze con gli amici, ma un giorno si trova la vita completamente sconvolta da una lettera proveniente da Hogwarts. Improvvisamente viene catapultato in una nuova realtà, con una bacchetta magica e oggetti imprevedibili. Tuttavia non è l'unico mago nella sua famiglia, con un lontano parente che sarà pronto ad aiutarlo e supportarlo nel suo percorso di avvicinamento al mondo magico. 
Le cose non saranno facili, ma nel suo primo anno scolastico Marius vivrà tante esperienze, conoscerà persone nuove e si troverà ad affrontare esperienze mai vissute prima. 

Dal capitolo 2

- E se fosse vero? - domandò Marius. 
- Beh penso che sia un po' difficile - disse papà Maurice, prendendo in mano il foglio di Marius - sinceramente non ho mai sentito nulla di simile.
Anche il padre si mise a leggere ciò che c'era scritto. 
- Poi comunque dovrebbe venire un emissario del Ministero - disse - se è vero a breve dovremmo ricevere visite. 
Neanche il tempo di finire la frase, che il campanello suonò. Tutti e quattro si guardarono a bocca aperta. Marius iniziò ad avvertire una certa eccitazione.

 

Dal capitolo 18 

- Scusa Sam - ribattè Matt che poi aggiunse rivolgendosi agli amici - Quelli dei quinto anno sono molto irritabili e lo credo bene. 
- Perchè? - domandò Marius. 
- Stanno preparando i G.U.F.O. - rispose Matt 
- I cosa? - insistette Marius che continuava ogni giorno a scoprire cose nuove del mondo dei maghi. 
- Giudizio Unico per Fattucchieri Ordinari - spiegò Lucy - È l'esame che svolgi al termine del quinto anno. I miei cugini mi hanno detto che è molto impegnativo e soprattutto è importante per programmare gli ultimi due anni di studio ad Hogwarts. 
- Per fortuna che noi abbiamo ancora quattro anni di esami normali - commentò Bruce fissando il gruppetto dei ragazzi del quinto anno che erano tornati a concentrarsi sui loro libri. 

(4575 parole, pubblicata 10/08/16)

Con questa storia ho provato ad immaginare i pensieri e i sentimenti di George quando vede il corpo morto del gemello nella sala grande.

(155 parole, pubblicata 05/08/16)

Lamia di barry_doyle

"Lo sai perché la neve è bianca? Perché non ricorda più il suo vero colore"


Ascesa e caduta di Tom Orvoloson Riddle.
Perché ogni medaglia ha il suo risvolto e ci sono storie,cattive storie, che meritano di essere raccontate.

Ricordo soprattutto i silenzi. Dei silenzi gelidi come neve, a penetrare il tempo e renderlo fitto e nello stesso momento lieve, lungo il laccio immaginario a legare due sguardi fissi, del tutto diversi, in quel loro agganciarsi nell’altro.

 

(41507 parole, pubblicata 02/07/15)

Cosa sarebbe accaduto se Sirius Black non fosse stato cresciuto da Walburga Black ma da un'altra donna?
Sarebbe stato lo stesso ragazzo ribelle che conosciamo tanto? Suo padre Orion avrebbe avuto più spazio di manovra nella sua educazione? Dove sarebbe finito, a Hogwarts?
Cercherò di dare una risposta a queste domande con questo mio "esperimento", che vede un Sirius Black diverso ma al tempo stesso simile a quello targato J.K. Rowling.
Spero possa piacervi.
Il titolo mi è stato ispirato da una canzone degli Opeth, e significa "Erede Legittimo". 

(6248 parole, pubblicata 13/09/14)

E se fosse stata Hermione e non Harry a trovare Draco in bagno a piangere? Cosa sarebbe successo?

(2280 parole, pubblicata 18/07/13)

Orfani, ecco coa sono. Tra le due famiglie non è mai scorso buon sangue.

Cresciuti da persone che non gli hanno mai detto la verità.

I due ragazzi si ritroveranno legati da qualcosa di grande.

Una fuga, segreti e i solstizi saranno le chiavi per combattere un nemico che potrebbe rivelarsi letale.

(2957 parole, pubblicata 19/01/13)

Solo il fumo del calderone di Ida59

Sei solo una vecchia sciocca, Minerva! – rincarò con voce gelida, i cristalli infranti del suo cuore che stridevano disperati. – Sono i fumi irritanti della pozione che stavo distillando. Solo il banale fumo del calderone, Minerva, mi spiace deluderti.

(7285 parole, pubblicata 11/04/16)

Io so tutto, ora, e posso finalmente vedere la luce nascosta nella tua anima!

(429 parole, pubblicata 06/03/16)

Le rughe del sorriso di Ida59

Le rughe dovrebbero semplicemente indicare il posto dove erano i sorrisi, mormorò tra sé la strega, sospirando piano. L’aveva letto in uno dei tanti libri Babbani che il mago conservava nella sua biblioteca personale. È il seguito di “Nuova vita”.

(1290 parole, pubblicata 07/12/15)

Alba d’innocenza di Ida59

Il mago era già vestito di tutto punto: aveva un appuntamento importante in quell’alba rosata di neve. Un appuntamento con se stesso. Con il suo passato. E con il futuro. È il seguito di “Neve a Hogwarts”.

(1015 parole, pubblicata 26/10/15)

Neve a Hogwarts di Ida59

La neve ricopre la scuola con un immacolato manto sottile: riluce al sole, come fatata polvere d’un arcano incanto che può rendere l’innocenza a chi l’ha da troppo tempo perduta. È il seguito di “La Foresta Proibita”.

(716 parole, pubblicata 18/10/15)

La Foresta Proibita di Ida59

Sembrava solo un semplice giro nella Foresta Proibita alla tranquilla ricerca di erbe… È il seguito di “Un sorriso nel vento”.

(916 parole, pubblicata 01/10/15)

Un sorriso nel vento di Ida59

Il mago lo sentì nell'aria, trasportato dal vento, e il sorriso della sua donna lo avvolse e lo accarezzò. È il seguito di “I sotterranei di Hogwarts”.

(773 parole, pubblicata 22/09/15)

I sotterranei di Hogwarts di Ida59

Era per Elyn che stava tornando nel suo sotterraneo, per quell’idea che gli era venuta e questa volta le colpe del suo passato non lo avrebbero più ghermito perché aveva una cosa molto importante da fare. È il seguito di “Tempo di ricordi”.

(855 parole, pubblicata 15/09/15)