Astoria Greengrass Malfoy
Sorella minore di Daphne Greengrass, moglie di Draco Malfoy e madre di Scorpius. Non compare nei libri, ma solo nell'albero genealogico disegnato da J.K. Rowling. Il suo nome potrebbe anche essere 'Asteria'.
Altri risultati: 4 Serie
Storie

Una Finestra sul Tempo di SendyMalfoy

 

“Tutto ebbe inizio una sera d'inverno, forse l'anno successivo a quell'incontro fuori dai Tre Manici di Scopa. Non ricordava bene."

Questa storia non è stata scritta da me, ma è strettamente collegata alle mie: "Come i fiocchi di neve" e "L'avvelenata" delle quali consiglio la lettura preventiva.

La pubblico qui previo consenso dell'autore originale.

 

(4366 parole, pubblicata 01/03/18)

Questa storia è stata scritta a quattro mani da me e da Madame_Padfoot.

"Draco Malfoy percorse a grandi passi la distanza, ormai breve, che lo separava dalla sua meta.
Aprì bruscamente la porta di un ufficio e vi si fiondò all'interno. Giunto al centro della stanza, sbatté il pugno della mano destra, con estrema rabbia, sul piano in mogano di una pregiata scrivania, lasciandovi sopra un oggetto: sembrava un semplice fazzoletto di cotone, color panna, su di un angolo del quale si potevano scorgere le lettere "H.P.", ricamate con un dozzinale filo bordeaux."

[Drastoria - Hinny - Romione - Sorpresa!]

E ricordate, si fa per ridere!

(6311 parole, pubblicata 26/02/18)

L'avvelenata di SendyMalfoy

Una lettera dal futuro per il giovane Draco Malfoy.

Consiglio la lettura preventiva di "Come i fiocchi di neve"

"Sei molto giovane, hai da poco compiuto sedici anni e sei solo un ragazzino troppo sicuro delle cose sbagliate, credi ancora sia tutto giusto, credi che gli ideali anacronistici che t'ha inculcato la tua famiglia siano quelli giusti, o forse non lo credi già quasi più?"

(1557 parole, pubblicata 26/02/18)

Come i fiocchi di neve di SendyMalfoy

"La neve, quando cade, ricopre silenziosamente tutte le nefandezze di questo mondo donando alla vista una parvenza di soffice candore, quasi a voler risanare ogni ferita e ripulire ogni lordura."

Una one-shot su Astoria Greengrass, personaggio che io apprezzo particolarmente. Qui vi propongo la mia personale versione di Astoria, spero apprezziate!

Ho scritto questa storia ispirata dal tema di un contest indetto sul forum di Efp, potete trovarla anche su Efp stesso e Wattpad.

(2802 parole, pubblicata 26/02/18)

Hermione sta per sposarsi con Ron. Niente di più felice, si potrebbe dire, ma se una sera, per caso, la giovane donna dovesse fare un incontro un po' particolare, cosa succederebbe? E se quest'incontro avvenisse proprio con Malfoy, cosa accadrebbe?
Hermione si troverà divisa fra i due uomini, e allora, cosa sceglierà di fare?

(1279 parole, pubblicata 22/09/13)

Nessuno avrebbe mai saputo di HelenHM

Astoria uscì dal San Mungo raggiante. Finalmente, dopo tanti tentativi, lacrime e fallimenti, aspettava un bambino. O una bambina, pensò sorridendo, mentre si accarezzava il ventre impercettibilmente arrotondato.

(dal testo)

(1050 parole, pubblicata 10/11/14)

"Amore. Inteso in qualunque sua forma, sotto ogni aspetto, era un qualcosa di incomprensibile per Draco Malfoy. Amore per una donna, per l'arte, per la natura, per gli animali, tutti ridicoli valori senza alcun fondamento. Eppure, fu proprio un atto privo di affetto che lo portò a scoprire questo sentimento."

Questa è la storia di una ragazza indomabile, uno spirito libero che vuole decidere da sé il proprio destino e sarà costretta a combattere contro tutti, persino contro la sua stessa famiglia.
Questa è la storia di un ragazzo che non riesce a liberarsi dalle intricate catene della paura.
Questa è la storia di Astoria Greengrass e Draco Malfoy.

(1341 parole, pubblicata 14/11/12)
La Serpe Argentata è un circolo esclusivo dove solo i maghi ricchi e purosangue possono accedervi.
In quel luogo si consumano tè, pranzi e cene tra i maggiori esponenti purosangue di tutta la Gran Bretagna.
Da secoli che il circolo ospita solo ed esclusivamente i discendenti degli antichi membri che decisero di fondarlo.
Ma ora, dopo quattro anni dalla distruzione di Voldemort, (31801 parole, pubblicata 25/07/08)

Una sera a teatro di exHogwarts

A Londra, c'è un'attrazione nuova. Nel pieno centro di Diagon Alley, un famoso ex direttore d'orchestra ha aperto un teatro d'opera, dove si rappresentano le opere liriche dei musicisti Babbani. I cantanti sono maghi, la regista è una strega, e anche uno dei due direttori d'orchestra è un mago: Draco Malfoy, che tenta di ripulire il suo passato attraverso questa attività. Il che non manca di attirare sulla compagnia le attenzioni degli Auror... Ma la musica, si sa, è capace di fare miracoli. Allora, qualcuno vuole comprare un biglietto?

(2135 parole, pubblicata 20/03/13)

Dalla storia: "«ORA BASTA! » Gridò Draco, quasi paonazzo in volto, con una mano sulla bocca dell'elfo e la bacchetta nell'altra. «Facciamo quello che dico io, cioè apriamo quella porta, ci smaterializziamo a Diagon Alley e lì decideremo cosa fare.» Poi, sotto gli sguardi perplessi di tutti, si rivolse all'elfo.

«E per quanto riguarda te, sei libero tutto il giorno. Non avremo bisogno dei tuoi servigi,» Lucius, di sottofondo, non riuscì a reprimere un verso ironico «fa quello che vuoi. Chiaro?!»

(3870 parole, pubblicata 05/03/13)

Notte di Carnevale di Changing

Draco e Astoria sono amici sin dall'infanzia, ma il loro rapporto è destinato a interrompersi quando il bambino dovrà intraprendere gli studi alla scuola di Hogwarts.
Qualche anno dopo il giovane Malfoy  parte per una missione a Notting Hill insieme ai Mangiamorte, dove si celebra una festa in cui i Babbani vanno in giro mascheati e lì fa la conoscenza di una misteriosa ragazza...
PRIMA CLASSIFICATA al contest "Maschere ad Hogwarts" di sole:)

(3439 parole, pubblicata 14/11/12)

Carineria di Ladyhawke

A volte non conta quello che hai passato, le paure che hai vinto, le guerre nelle quali hai combattuto. Nessun sacrificio, nessun dolore può fare di noi quello che siamo senza un po' di autoironia.
Storia partecipante alla Drunk Challenge di writers Arena (1912 parole, pubblicata 09/07/11)

31 ottobre 2010 di bic

- E dai Draco, quando mai ti capita l'occasione di girare per la Londra Babbana vestito da mago?

- Astoria, mi dovrai un grosso, grosso favore. - rispose Draco ammiccando.

(412 parole, pubblicata 23/10/10)

Sky Blue di ginnyred

Per un attimo, Astoria pensò che il piano di Pansy fosse quello di farla inzuppare fino all'osso, poi ricordò di chi stava parlando e scosse la testa con vigore: le vendette di Pansy erano molto più sottili. E per questo molto più temibili. (2170 parole, pubblicata 14/07/10)

Stelle d'estate di Sleeping Beauty

La guerra è finita da poco tempo, ma per Draco Malfoy ancora il segno del male fatto durante quell’anno è indelebile. Arriva poi dal nulla Astoria, una ragazza semplice e umile, pronta a ribellarsi al suo destino.

(988 parole, pubblicata 12/06/10)