Tom Riddle/Voldemort
Altri risultati: 9 Serie
Storie

Lealtà malandrina di Chicca293

Talvolta l'amicizia sopravvive a qualsiasi tortura. Altre volte, invece, no.
A turno, tutti i Malandrini sono chiamati a difendere la segretezza di Lily e James. Prima Sirius, poi Remus e, infine, Minus. E sappiamo com'è andata a finire...
«Dove si sono nascosti? Sputa il rospo, sporco Traditore del tuo Sangue!»
«Il rospo, Bella?» tossicchiò sarcastico Sirius. «Se continui così, mi farai sputare altro». E, a macabra dimostrazione di ciò, rigettò un ultimo fiotto di sangue. 

(521 parole, pubblicata 08/01/12)

Mio padre di Malika

Mi sono spesso chiesta come Tom avesse effettivamente ucciso suo padre, perché fosse andato a cercare Orvoloson quell’estate. O meglio, cosa cercasse. Questa è una delle possibili spiegazioni.
[…]Buffo, veramente buffo come il mio cuore riesca a battere così tanto nonostante io, in tutti questi anni sia riuscito a renderlo freddo. No, di più: gelido. Sembro quasi… agitato, emozionato… ma so benissimo che non è per il vicino incontro con quell’essere – neanche il titolo di uomo si merita – di cui porto il nome, per mia immensa sfortuna e con mio immenso disgusto.[…] (2025 parole, pubblicata 30/07/11)

Negligenza. di SophieBlack

Lord Voldemort alle prese con la negligenza di Bellatrix Lestrange.

(195 parole, pubblicata 28/07/11)

Brindisi alla Morte di Ida59

Un brindisi per un ricordo e un desiderio.

(624 parole, pubblicata 15/05/11)

Marchio Nero di Ida59

Di nuovo il Marchio pulsò, orrenda ferita aperta nella carne e nell’anima.

(549 parole, pubblicata 08/05/11)

Entropia di Nicole Bawer

E chi l'ha detto, vecchio, che non ci sia un'incredibile euforia, nell'ebbrezza dell'oscurità? O che non ci sia gioia, calore, gelo, pentimento, coraggio, dolore, sacrificio, nella mia crudeltà?
Io non credo nel male, o nel bene. Non credo nella trappola delle parole. Sai a cosa credo? Al brivido di quel giorno. Il giorno in cui ho scoperto di essere diverso. Lo vedi? Il mio spirito. Non è. Misero.

Silente. Silente si sbagliava.

(6553 parole, pubblicata 25/12/10)

Implacabile desiderio di Ida59

Dall’abisso di un incubo di sangue, tra tormento ed estasi, un sentiero d’implacabile desiderio conduce a un’inaspettata realtà.

E' il seguito di "Incubo di sangue".

(88004 parole, pubblicata 14/11/10)

Life After Death di Malika

Vi ricordate il sesto e il settimo libro della saga del maghetto? Sì? Bene, dimenticateli. Fate finta che non siano mai stati scritti. … Fatto? Perfetto! Ora siete pronti per conoscere un’altra storia, una di quelle strane, assolutamente assurde (okay, cancellate l’ultimo pezzo!), che non avreste mai immaginato.
Vi ricordate l’avventura al Ministero? Sì? Bene! No, no! Tranquilli! Non vi dovete dimenticare anche quella! Ma tutto parte da lì… sarà da lì che questa storia si svilupperà: una storia che racconta come tutto può cambiare, in un battito di ciglia…
Ve lo dico in due parole: sapete che esistono diversi mondi paralleli e sovrapposti al nostro? Che noi allargando le braccia tocchiamo milioni di questi mondi? Beh, sappiate che i due acerrimi nemici finiranno dentro uno di questi mondi. E allora accadrà l’impensabile.
Non vi dico il pairing principale, ne altri perspnaggi, altrimenti rovino la sorpresa! Sappiate solo che è una storia molto fuori dai canoni! E MOLTO SLASH, siete avvisati, anche se solo parecchio avanti nella storia. Ah, il raiting potrebbe cambiare!
per il resto... Hope you like it!^^ (6460 parole, pubblicata 25/12/10)

I segreti che racchiude il piccolo frammento di anima rimasto nel corpo del Signore Oscuro.
L’amore infuocato, dirompente e disperato di Bellatrix.
I cambiamenti nel cuore e nella mente di Narcissa.
La dolce e ambigua presenza di Piton.
Tutto si svolge all’ombra del nuovo quartier generale dei mangiamorte, villa Malfoy, dove i vari maghi si ritrovano riuniti a vivere, pensare, temere, amare.

(542 parole, pubblicata 18/03/11)

Rosa rosso sangue di Circe

Il giorno del compleanno di Bellatrix ... un dono di sangue e, in cambio, la concessione di una notte d‘amore.

(1567 parole, pubblicata 08/02/11)

Be Proud di Quistis

Percy non riesce a credere che Fred sia morto. Cosa deve fare adesso? Cosa può fare?
Doveva reagire.
Sbatteva gli occhi, immobile, incapace di dire qualcosa. Forse stava piangendo. Dovette toccarsi il viso per rendersene conto.
[...] Nella corsa, si accasciò a terra. Le sue memorie venivano violate. 

(902 parole, pubblicata 31/01/11)

Non rido più di Reoplano

La vita e la morte viste attraverso gli occhi di Severus.

(475 parole, pubblicata 05/12/10)

Una lezione da favola di Fri Rapace

Vi siete mai chiesti come ha fatto Lord Voldemort a insegnare a Severus Piton a volare? Ecco la risposta. (325 parole, pubblicata 04/11/10)

Morire dentro di Ida59

Un’oscena risata di scherno per continuare a morire dentro, lentamente e inesorabilmente, nel ricordo puro d’un amore per sempre perduto.   

(418 parole, pubblicata 21/10/10)

Chiave d'argento di Silice

Severus pregò mentalmente di non essere scelto. Fino a quel momento, non era mai toccato a lui.
“Severus.” Un soffio, un sibilo, e tutte le speranze del giovane Piton, tutto ciò che rimaneva della sua umanità, fu distrutto.
Fino a quel momento, non aveva mai ucciso nessuno.

Piccola (si fa per dire) one-shot, che tenta di cogliere gli attimi essenziali e più significativi per Serverus Piton negli anni immediatamente successivi alla fine della scuola: cosa sarebbe accaduto se si fosse trovato di fronte a una scelta? Riuscirà a trovare la chiave?

 

(4760 parole, pubblicata 06/06/10)