Nuovo personaggio
Altri risultati: 20 Serie
Storie

Bellatrix e Voldemort. Le origini dell'erede son più oscure che romantiche, non credete?

(1302 parole, pubblicata 12/06/17)

Riflessi d'amore di Ida59

Quando un malevolo riverbero sanguigno si trasforma in un ambrato riflesso d’amore, illuminato dal sole…

(3141 parole, pubblicata 10/06/17)

Colazione nel sole di Ida59

Pane tostato, burro e marmellata, zenzero e cannella. Mare e sole, felicità ed amore. Ecco come dimenticare un sorso di caffè nero e amaro.

(3335 parole, pubblicata 02/06/17)

Sirius Black deve fare i conti con i mostri del suo passato, la preoccupazione per il futuro e i tormenti del suo presente. 

A complicare le cose, la presenza di un giovane membro dell'Ordine della Fenice, che sembra tirare fuori tutto il peggio di Black. 

Dal II capitolo: "Sentii che stavo perdendo il controllo, e prima che potessi cercare di pensare lucidamente mi avventai su di lei. Ma invece di colpirla, mi ritrovai a premere con urgenza le mie labbra contro le sue. Non volevo pensare, non volevo ragionare. Volevo solo continuare a sentire quel corpo esile e sodo premuto contro il mio, affondare le mani in quella cascata di seta spettinata che erano i suoi capelli, sentire le sue labbra morbide schiudersi sulle mie".

 

 

(9398 parole, pubblicata 13/05/17)

Il luogo dei sogni di Ida59

Ecco come e perché è nato il luogo in cui vivono i nostri sogni, alimentati dall’amore per Severus.

(14795 parole, pubblicata 08/04/17)

Ricordi e rimpianti di Ida59

Un mago scuro in una notte nera, con i suoi ricordi colmi d’ardente passione ed i suoi amari rimpianti.

(1906 parole, pubblicata 05/04/17)

Fine di un incubo di Hinny109

Voldemort è stato sconfitto. La guerra è finita ed il Trio Magico è costretto a tornare ad Hogwarts per dare i M.A.G.O. e concludere la propria istruzione.

Tra lezioni, Quidditch, cuori persi e famiglie spezzate, come se la caveranno i nostri eroi?

 

(410 parole, pubblicata 21/11/16)

Eros e Thanatos di honey

Charlie arrivò alla soglia della sala riunioni della riserva quando il sole iniziava appena a fare capolino fra i rami. Non era certo di aver fatto bene a tornare al lavoro lasciando la famiglia alle prese con i problemi. Erano passati un paio di giorni dalla presa di potere di Colui – Che – Non – Può – Essere – Nominato e Remus, Kingsley ed i suoi genitori lo avevano praticamente costretto a tornare in Romania al suo lavoro ufficiale nella riserva ed a quello ufficioso di anima della resistenza al Signore Oscuro.

(28265 parole, pubblicata 18/10/08)

“Remus scrutò con disappunto il contenuto dell'armadio: quella sera avrebbe svolto il turno di guardia per l'Ordine della Fenice in compagnia di Ninfadora Tonks, motivo per cui non stava semplicemente frugando alla cieca all'interno del mobile.”
Seconda classificata al contest 'I mille volti dell'insicurezza' di Rosmary

(1724 parole, pubblicata 05/09/16)

L'incanto di Oishin di Emilia Zep

Angelina Johnson ed Einin Leaf sono amiche da sempre ma studiano in due scuole di magia diverse. Angelina a Hogwarts, Einin alla Morgaine Le Fay, una scuola che si rifà ad antiche tradizioni celtiche e druidiche. Il loro amico Teddy si è appena trasferito in una nuova città dove integrarsi sembra molto difficile mentre Fionnuala e Mary Jane, alle soglie del diploma, sono alle prese con il loro futuro.

Intanto Remus Lupin è da poco arrivato a Hogwarts, dove non tornava da quando era ragazzo, per ricoprire il ruolo di insegnate di Difesa contro le Arti Oscure, e il confronto con il suo passato si rivelerà tutt'altro che semplice.

Ma a movimentare, intersecare, sconvolgere i destini dei nostri eroi ed eroine interverranno diari misteriosi, ragazzi perseguitati dalla sorte, antiche profezie, leggendari poeti medievali, strani ometti dai cappelli bizzarri e chi più ne ha più ne metta!

(23435 parole, pubblicata 01/12/13)

Il fiore mai seminato di Severia

E' tardi, Severus Piton è molto stanco e decide di prepararsi un infuso prima di andare a dormire. Non sa però che questa semplice azione darà il via a una serie di strani fatti che lo riguarderanno da vicino. (4060 parole, pubblicata 08/08/16)
«Sai… Alphard mi diceva che avrei dovuto stare a attenta a te.» disse, pacata. Orion ridacchiò.
«Non ho dubbi.» rispose; il tono beffardo sfumò nella preoccupazione «E tu, avevi paura?»
«No. Avevo trascorso anni a tentare di passare per ciò che non ero. Vedevo come mi guardavi. Con te non avrei dovuto fingere, e mi bastava.»
Orion serrò la mascella. Dopo tutto quel tempo, quel periodo si era trasformato in un ricordo sbiadito; non per lei, evidentemente. Chissà quanto aveva sofferto.
«Non capivano niente, quelli lì.» sbuffò. Walburga deglutì.
«Tutti ti trovano irascibile e impulsivo. Eppure, con me sei stato paziente. Non avrei mai creduto di riuscire ad arrivare a tanto.»
Orion le si avvicinò, il petto premuto contro le sue scapole. Le prese la mano.
«Te lo dovevo, era il minimo. Non avrei mai sopportato un'altra.»

[Spin-off di Direzioni diverse] (24261 parole, pubblicata 03/08/16)

Primo settembre, Londra, stazione di King's Cross, binario nove e tre quarti.
Come sempre, anche in quel giorno, la vita dava dimostrazione della sua crudele indifferenza allo scorrere del tempo e alle persone che erano state strappate via dal giardino del mondo.
Il sole continuava a sorgere, il vento a soffiare forte, la pioggia a cadere incessante, mentre a soli pochi mesi di distanza si era consumata la tragedia della Seconda Guerra Magica.
Il dolore avviluppava nelle sue spire scure le anime scucite dei superstiti, mentre i cuori sanguinavano per le ferite inferte dalle perdite subite.
Eppure eccoli lì, riuniti sul binario che aveva sancito il loro ingresso nel mondo degli adulti, gli studenti che avevano combattuto quell'ultima battaglia, pronti a concludere il percorso iniziato insieme anni prima, inconsapevoli della nuova minaccia che si profilava all'orizzonte.

(2108 parole, pubblicata 09/02/15)
George e Fred Weasley devono iniziare il loro quinto anno ad Hogwarts, quando una scoperta molto importante cambierà le loro vite per sempre.... (886 parole, pubblicata 15/11/14)

Cosa sarebbe accaduto se Sirius Black non fosse stato cresciuto da Walburga Black ma da un'altra donna?
Sarebbe stato lo stesso ragazzo ribelle che conosciamo tanto? Suo padre Orion avrebbe avuto più spazio di manovra nella sua educazione? Dove sarebbe finito, a Hogwarts?
Cercherò di dare una risposta a queste domande con questo mio "esperimento", che vede un Sirius Black diverso ma al tempo stesso simile a quello targato J.K. Rowling.
Spero possa piacervi.
Il titolo mi è stato ispirato da una canzone degli Opeth, e significa "Erede Legittimo". 

(6248 parole, pubblicata 13/09/14)