Harry Potter
Altri risultati: 15 Serie
Storie

Una sera a teatro di exHogwarts

A Londra, c'è un'attrazione nuova. Nel pieno centro di Diagon Alley, un famoso ex direttore d'orchestra ha aperto un teatro d'opera, dove si rappresentano le opere liriche dei musicisti Babbani. I cantanti sono maghi, la regista è una strega, e anche uno dei due direttori d'orchestra è un mago: Draco Malfoy, che tenta di ripulire il suo passato attraverso questa attività. Il che non manca di attirare sulla compagnia le attenzioni degli Auror... Ma la musica, si sa, è capace di fare miracoli. Allora, qualcuno vuole comprare un biglietto?

(2135 parole, pubblicata 20/03/13)

All'altare con... di Fri Rapace

Harry capì che, se non fosse riuscito a risolvere velocemente quel guaio, sarebbe stato lui a sposarsi con Lupin al posto di Tonks!

(4252 parole, pubblicata 06/03/13)

Orgoglio e Coraggio di LyliRose

 

E se Harry Potter non fosse riuscito a trovare e distruggere tutti gli Horcrux in tempo? E se la battaglia di Hogwarts non avesse visto la vittoria degli eroi, ma solo la loro ritirata? E se le perdite fossero state molto più ingenti?

La nostra storia ha inizio sei anni dopo questo combattimento e vede come protagonista un'eroina sconfitta e disperata ed un Mangiamorte innamorato. La strada per la pace sarà lunga e dolorosa e la vittoria potrebbe richiedere altri sacrifici.

Dal capitolo sesto:

- Una volta per tutte, Malfoy, la dote tanto decantata dei Grifondoro è il coraggio, l'orgoglio purosangue è quello che distingue voi serpi - precisò Hermione.

- Perché pensi che siano così differenti? -

- Esattamente come lo sono Grifoni e Serpenti, inconciliabili - rispose lei.

- Orgoglio e coraggio sono più simili di quanto si pensi, Granger: entrambi rendono le persone stupide, entrambi sono sentimenti egoistici, entrambi ti portano a fare cose che normalmente non avresti fatto. Bene e male, bianco e nero, giusto e sbagliato: la linea di demarcazione tra queste cose è talmente labile che a volte mi chiedo se esista poi una differenza.Infondo noi ne siamo la dimostrazione giusto? Da che parte stiamo noi secondo te? Bene o male? -

 

(4987 parole, pubblicata 29/01/12)

Sette minuti in paradiso di Ekija

“Ma che cosa si aspetta…” pensò Hermione”…che Ron chiuda i libri, si alzi e vada con lei dentro quello squallido sga…..?”
Proprio in quel momento Ron poggiò il libro sul prato e si alzò in piedi. (1947 parole, pubblicata 09/12/06)

A Natale siamo tutti più buoni, in teoria. In pratica, qualcuno non lo è, e si chiama Severus Piton. Usuraio e strozzino particolarmente crudele, quest'uomo non si lascia sciogliere da niente e nessuno, e anche a Natale continua a lavorare per accumulare denaro. Almeno fino alla notte della Vigilia, quando lo spettro dell'ex socio Lucius Malfoy lo avverte che sta per ricevere visite strane e importanti.

***

Liberamente tratto da "A Christmas Carol" di Charles Dickens, di cui quest'anno ricorrono i 200 anni della nascita. Spero sia di vostro gradimento.

(15167 parole, pubblicata 24/11/12)

"Potter?"

Il moro si scosse e alzò gli occhi. "Eh?"

"Cosa stai guardando?"

Harry arrossì.

La vecchia casa del Gramo (Grimmauld Place N.12)  è la dispettosa dimora di un Harry diciannovenne che insieme a Draco e ad altri vecchi amici di Hogwarts, studia all'Accademia di Magia nel centro di Londra.

A quasi tre anni dalla fine della guerra, sembra che le acque si siano calmate e la popolazione magica stia vivendo un periodo di tranquilla quotidianità. Ma è solo l'apparenza. Grazie alla bizzarra casa di Sirius, Harry scoprirà che niente è come sembra. 

(2930 parole, pubblicata 03/09/12)

Il mondo di Draco è pieno di fantasmi, e non tutti sono facili da esorcizzare.

(26745 parole, pubblicata 21/10/12)

Il regalo di Teddy di Fri Rapace

Teddy fa un regalo orribile al papà

(1124 parole, pubblicata 06/07/12)

Not Ours to Command di Furiosity

Quando un caso di avvelenamento finisce sulla scrivania di Harry al quartier generale degli Auror, Harry si ritrova con le spalle al muro. Metaforicamente parlando. Con la partecipazione di: i soliti Serpeverde, una piccola sfilata di elfi domestici, Ron che insegue un bebè e uno specchio insultante.

(16648 parole, pubblicata 28/05/12)

Pensieri ad alta voce di Jojo

"Mentre l’intera scuola si dava alla pazza gioia, due giovani Grifondoro se ne stavano seduti in disparte, le espressioni malinconiche, a guardarsi le scarpe e a riflettere sul senso della vita."

(435 parole, pubblicata 25/04/12)

Impedimenta di Furiosity

"La morte di una persona è una tragedia. La morte di migliaia di persone è una statistica." A volte, quando salvi una vita, non ti accorgi che stai salvando anche la tua.

(5215 parole, pubblicata 22/04/12)

Le stesse lacrime di Ida59

Parole e pensieri per un incontro che realizza i desideri, anche quelli inconsci.

(13012 parole, pubblicata 29/01/12)

Una serata normale dai risvolti imprevisti. 
[...]“Hermione… già. Mi ero dimenticato.” Gli era completamente passato di mente che la sua amica gli aveva chiesto le chiavi di casa sua quel pomeriggio, perché doveva fare non aveva capito cosa, e il suo appartamento aveva il forno rotto.
“Oh, Harry! Sei arrivato giusto in tempo!” si girò verso di lui con un mezzo sorriso, indicandogli una teglia di dolci. “Assaggiane uno e dimmi che ne pensi.” [...] 
Ambientata dopo la seconda guerra magica.

(4808 parole, pubblicata 05/02/12)

Un pugno di sabbia di Chicca293

«Ron spostò lo sguardo sul suo migliore amico che si era interposto fra lui e Ginny cercando di evitare Merlino sapeva cosa – forse che sua sorella gli scagliasse addosso una fattura Orcovolante».

Fatidica sera in cui Ron si ritrova a fronteggiare l'evidenza che sua sorella è cresciuta, che Hermione è cresciuta... che lui stesso è cresciuto.

(535 parole, pubblicata 04/01/12)

Incatenato alla Morte di Astry_1971

“Ce la faremo anche questa volta, lui non tornerà.” Lo rassicurò, poi fissò la macchia scura sulla parete, accanto al ritratto di Silente. Era ciò che restava della cornice d’argento che ospitava la sua effige, sparita magicamente dopo che Potter l’aveva riportato in vita.“E farò anche in modo che quella parete resti vuota ancora per molto tempo.” Affermò deciso. (34753 parole, pubblicata 05/11/10)