Regulus Black
Storie
Il fuoco è forza, il vento energia.
Ed energia è anche il nostro amore: tu lo rendi infuocato, io lo vivifico.
Come il fuoco vivrà fino a quando ci sarà il vento ad alimentarlo, così i tuoi capelli fulvi si scompiglieranno sul mio manico di scopa, acquistando nuovo vigore. (5167 parole, pubblicata 01/11/08)

Non può più parlare di Ranessa

«Dunque si diventa ciò che si è» (F. Nietzsche)
Terza classificata alla V Edizione del Concorso. (3099 parole, pubblicata 24/11/07)

Partecipante alla V Edizione del Concorso.

Noi siamo ciò che facciamo finta di essere, e dovremmo porre più attenzione in ciò che facciamo finta di essere. (Kurt Vonnegut)

Fingere di essere forte è faticoso.

(6137 parole, pubblicata 23/11/07)
“Nessuno poteva fermarlo, perché non era rimasto più nessuno con lui. Perché quel giorno il mondo intero era andato via.” (4865 parole, pubblicata 16/08/07)
Volevo solo dirti addio.
Volevo dirti quanto mi mancherai.
Volevo dirti che non hai mai capito niente, e che ti voglio bene.

Questa è l'ultima fan fiction che scriverò prima di leggere "Harry Potter and the Deathly Hallows".
Prima di avere le risposte, un ultima dedica a un personaggio che rivelerà il suo valore. (1974 parole, pubblicata 19/07/07)

Blackout di Ranessa

Poiché un tempo vi erano cinque Black. Oggi due sono morti, e tre portano un altro nome. Ma un tempo vi erano cinque Black. (5799 parole, pubblicata 04/01/07)

Il Figlio Cadetto di Hetty

Come nella tradizione delle nobili famiglie, è il primogenito il rappresentante della casata.

I Black non si sottrassero certo da questa antica pratica! (642 parole, pubblicata 22/09/06)

Addio di eilantha

Siamo a pochi giorni dall'uccisione della famiglia Potter. Qualcuno tra i Mangiamorte sta meditando: il tradimento non è facile per nessuno, nemmeno per un Mangiamorte... (803 parole, pubblicata 25/05/06)

Black Blood di Fidelity Malfoy

Regulus e Sirius. Fratelli, innanzitutto. (1260 parole, pubblicata 23/10/05)
[...] "Benvenuto, Regulus Black." accoglie sempre così i suoi figli, come ci chiama, Benvenuto nome-e-cognome. "Sai perchè sei qui?" e mi sta insultando, perchè mi si rivolge senza prima avermi fatto baciare l'orlo della sua veste e si sta prendendo gioco di me, perchè non potrò proferir parola fino a quando non l'avrò fatto... (1964 parole, pubblicata 26/01/05)